Cronaca

Una malattia cronica e progressiva: a Cesena si è fatto il punto sull'endometriosi

Le cause possono essere legate ad alcuni fattori ambientali ed inquinanti e possono essere di origine genetica

Nella sala polifunzionale “ex Macello” di Cesena, organizzato dall’Associazione Arianne Onlus Endometriosi, con il patrocinio del Comune di Cesena, con il contributo del Gruppo Hera e la Direzione del Centro Commerciale “Lungo Savio” e la fattiva collaborazione della Società Te.Ma Spettacoli – “Miss Mamma Italiana” di Paolo Teti, si è tenuto un convegno medico dal tema “Endometriosi e adolescenti… domani donne”.

L'endometriosi è una malattia cronica e spesso progressiva, che in Italia colpisce 3 milioni di donne fin dall'adolescenza (ma questo dato è in realtà una sottostima dei casi reali e purtroppo i tempi medi di diagnosi dalla prima comparsa dei sintomi, che solitamente avviene in età adolescenziale, è in media di 7/8 anni) e che, per questo motivo deve essere ben conosciuta per permettere un'attivazione spontanea in caso di sintomi sospetti.

Si parla di endometriosi quando l'endometrio, il tessuto normalmente presente all'interno dell'utero si trova in altre sedi (ovaie, tube, peritoneo, vescica, uretre, intestino, vagina), formando "noduli", "tumori", "lesioni", "impianti" che possono causare dolore, sanguinamenti interni, infiammazioni croniche ed altri sintomi associati. La malattia è una delle più diffuse cause di infertilità (il 30% delle donne che soffre di questa malattia non riesce a concepire) e ha pesanti risvolti sulla vita familiare, sociale e lavorativa di chi ne soffre. Le cause possono essere legate ad alcuni fattori ambientali ed inquinanti e possono essere di origine genetica.

Al convegno, seguito da un numerosissimo pubblico, tra cui tante giovani donne, sono intervenuti Sonia Cellini, presidente dell'Associazione Nazionale Onlus Arianne Endometriosi; Giuseppe Mignemi (ginecologo, specialista in endometriosi); Giovanni Pollini (medico internista); e Fabiana Memmolo (coaching professionale). Tra gli ospiti, anche il vicesindaco Carlo Battistini. Come testimonial, sono intervenute le mamme vincitrici di fascia nazionale e regionale del concorso nazionale di bellezza – simpatia “Miss Mamma Italiana”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una malattia cronica e progressiva: a Cesena si è fatto il punto sull'endometriosi

CesenaToday è in caricamento