Un terzetto dietro il furto di telecamere in uno stabilimento balneare di Gatteo

Uno dei dispositivi venne rinvenuto dall'Arma nei pressi ed immediatamente restituita agli aventi diritto, per un valore complessivo di diverse centinaia di euro

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, a conclusione di indagini, hanno individuato e denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso gli autori del furto di tre telecamere perimetrali di videosorveglianza, avvenuto nella tarda serata del 6 aprile scorso ai danni di un noto stabilimento balneare di via G. Cesare di Gatteo a Mare. Uno dei dispositivi venne rinvenuto dall'Arma nei pressi ed immediatamente restituita agli aventi diritto, per un valore complessivo di diverse centinaia di euro.

Si tratta di tre romeni di trenta (questi già tratto in arresto in flagranza l'8 aprile per furto di un’autovettura dall’interno di un campeggio nella stessa zona), ventuno e ventiquattro anni, tutti senza fissa dimora e con numerosi precedenti per reati vari. Il ventunenne, inoltre, è stato denunciato dai militari di Longiano per un furto commesso il 30 maggio ai danni di un negozio del “Romagna Shopping Valley” di Savignano, dove è stato trovato in possesso di vari capi di abbigliamento, celandoli all’interno di una borsa schermata, per un valore complessivo di 840 euro. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
CesenaToday è in caricamento