Un sabato allo scavo archeologico di Ca' Bufalini

Sabato apertura al pubblico dello scavo archeologico di Ca' Bufalini in compagnia dei bambini che hanno partecipato all'ArcheoCamp 2012 guidati dagli archeologi dell'Università di Leicester

Per tutta la giornata di sabato, sia al mattino che al pomeriggio, gli archeologi dell'Università di Leicester, guidati dal Prof. Neil Christie e dal direttore di scavo Denis Sami, accoglieranno il pubblico presso la zona di scavo di Ca' Bufalini, dove oltre al lavoro di ricerca archeologica si svolge la quarta edizione di "ArcheoCamp", l'esperienza didattica riservata ai bambini.
 
Gli archeologi guideranno le persone ai vari luoghi di scavo illustrando i principali ritrovamenti e i metodi e ragioni di questa esperienza di ricerca archeologica, portata avanti dall' Università inglese di Leicester con l'avallo della Soprintendenza Archeologica per l'Emilia-Romagna e la collaborazione del Comune di Cesenatico.

Dal punto di vista scientifico, lo scavo conferma il suo grande interesse: stanno venendo alla luce infatti testimonianze di insediamenti abitativi e commerciali situati a margine di un'ampia strada consolare, e in prossimità di una via d'acqua - il canale Fossatone - che si sta rivelando sempre più determinante per comprendere l'assetto del territorio in età romana e altomedievale. Come sempre, lo scavo fornisce indicazioni che andranno poi suffragate da altre ricerche: resta però il fascino della scoperta e le opportunità che possono scaturire dal tentativo di sciogliere alcuni misteri sulla storia più antica di Cesenatico, primi fra tutti l'ubicazione di Ad Novas e la presenza di un porto anche in età romana.

Anche l'esperienza didattica dell' ArcheoCamp, giunta ormai al quarto anno, ha confermato e incrementato il suo grande successo: quasi 200 bambini, divisi in 10 squadre, hanno affiancato gli archeologi osservando "in diretta" il loro lavoro e provando dal vivo a cercare oggetti, misurare lunghezze e aree, imparare parole in latino e inglese, osservare la flora e la fauna del campo dove ha luogo lo scavo.

L’open day, nel quale i bambini possono portare le loro famiglie a vedere il lavoro svolto “sul campo” e conoscere gli archeologi che li hanno guidati, è di grande importanza perché permette ai cittadini di Cesenatico di conoscere e toccare con mano la storia più antica e più autentica del loro territorio, e in questo modo essere sensibilizzati anche sull’importanza di difenderlo e valorizzarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa dell'ArcheoCamp è stata ideata da Elisa Mazzoli e viene curata quest’anno dall' Associazione Cartabianca con la collaborazione del Servizio Beni e Attività Culturali del Comune di Cesenatico, al quale si aggiunge il supporto organizzativo fornito dall'agriturismo "I Tamerici" e di CMC Ravenna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento