rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Un 'laboratorio urbano' che ha coinvolto 6mila giovani, l'aula Monty Banks trasloca alla Malatestiana

Dal 2007 ha sviluppato 250 progetti e coinvolto oltre 6mila giovani cesenati, nuova stagione di proposte nella location della Biblioteca Malatestiana

Una rinnovata corsa per l’Aula Didattica Monty Banks. Il servizio, che dal 2007 offre percorsi formativi e creativi dedicati ai giovani della città, da oggi amplia, estende e aggiorna la propria offerta culturale, didattica e aggregativa. Ideato e coordinato dal Progetto Giovani del Comune di Cesena, Monty Banks ha sviluppato in questi anni oltre 250 progetti, con una particolare attenzione al linguaggio audiovisivo e alla comunicazione, coinvolgendo attivamente più di 6 mila giovani, decine di associazioni e più della metà delle le scuole secondarie del territorio.

Resta invariata la vocazione del progetto, attualizzando il proprio obiettivo di amplificatore della voce giovanile. Il primo cambiamento è concreto e parte dalla sede stessa: dall’area di Porta Santi, la sede si sposta nei locali della Biblioteca Malatestiana, in uno spazio adibito a luogo di lavoro e approfondimento, scambio e confronto, con a disposizione un parco rinnovato di strumenti tecnologici.

“Con l’obiettivo di favorire e rafforzare l’incontro tra differenti linguaggi artistici e i ragazzi e le ragazze cesenati – commenta l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo – l’aula didattica Monty Banks è un saldo punto di riferimento per un amplio target di giovanissimi della nostra città che qui trovano tutti gli strumenti per approfondire la propria conoscenza delle arti del cinema, della fotografia, del fumetto e dell’illustrazione. Dalla seconda settimana di marzo, per l’intero biennio 2023-2024, l’aula didattica sarà operativa per tre giorni a settimana. Al suo interno saranno attivati corsi, accolti ragazzi e ragazze che necessitano di mentoring per i propri progetti personali e artistici, offerto uno spazio per chi intende sperimentare nuove modalità espressive. Auguriamo dunque al Progetto Giovani e all’Associazione culturale Barbablu un buon lavoro e di proseguire mantenendo sempre alta l’asticella della qualità, vero e proprio pilastro della centralità della proposta didattica attiva a Cesena da oltre quindici anni”.

Dal mese di marzo l’Associazione Barbablu affiancherà l’equipe di Progetto Giovani per ideare percorsi, formazioni, eventi, momenti di incontro, valorizzando e promuovendo cittadinanza attiva e partecipazione giovanile. “Siamo molto felici – commenta la Presidente dell’Associazione Culturale Barbablu Elisa Rocchi – di poter riversare la nostra esperienza di lavoro con i giovani in questa nuova avventura: non vediamo l’ora di progettare insieme ai cittadini under 30 e capire insieme a loro quali strategie possiamo mettere in campo per renderli ancora più protagonisti della vita della città”. 

Proprio a supporto della “voce dei giovani” arriveranno nove borse di studio e borse lavoro, che daranno la giusta energia a quanti svilupperanno progetti capaci di raccontare il punto di vista di ragazzi e ragazze sulla quotidianità. Nei prossimi mesi, anche attraverso mostre, poster e fotografie, tutta la città scoprirà la bellezza e la profondità di sguardo dei giovani.

Per saperne di più e per rimanere informati visita il sito www.montybanks.it oppure le pagine social Istagram “montybankscesena” e Facebook “Monty Banks Aula Didattica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un 'laboratorio urbano' che ha coinvolto 6mila giovani, l'aula Monty Banks trasloca alla Malatestiana

CesenaToday è in caricamento