Un dono originale per medici e infermieri: "Un massaggio gratuito, un modo per dire grazie"

A proporre l'originale dono a medici e infermieri è l'operatrice ayurvedica Elisa Bianchi, titolare del centro "Il Sole della Vita" a Diegaro di Cesena

E' stato chiaro fin da subito il ruolo fondamentale svolto da medici e operatori sanitari in questa terribile emergenza, e il loro sacrificio, anche in termini di vite umane, inevitabilmente ha smosso emozioni e gratitudine in tutta la popolazione. Da settimane, infatti, ognuno a modo suo e con quello che sa fare, ha cercato la maniera per ringraziarli. C'è chi ha regalato bellissime uova di Pasqua, chi soggiorni gratuiti in alberghi, chi ha previsto l'accesso prioritario nei supermercati, chi ha offerto la possibilità di avere un matrimonio da sogno gratis. A Cesena c'è anche chi si è organizzato per offrire gratuitamente massaggi. Sì, massaggi e trattamenti ayurvedici per rimettersi in sesto dopo l'immensa fatica, sia fisica che mentale, che li ha visti impegnati in questi difficilissimi mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A proporre l'originale dono a medici e infermieri è l'operatrice ayurvedica Elisa Bianchi, titolare del centro "Il Sole della Vita" a Diegaro di Cesena. "Io credo molto nella forza riequilibrante del massaggio, per questo ho pensato a tutto lo staff medico, infermieristico che in questo momento è molto provato e ha bisogno di rimettere a posto sia il fisico che la mente - spiega Elisa - Lavorando anch'io un una clinica ospedaliera capisco cosa stanno passando e per questo ho pensato di dare un piccolo contributo al loro grande sacrificio offrendo gratuitamente un massaggio a operatore. Avevo già preparato il mio centro con tutti i dispositivi inerenti alla legge e il monouso per poter partire il 4 maggio, ma il decreto dell'altra sera mi ha spezzato le gambe e partirò da lunedì 1 giugno. Chi è interessato al mio regalo basta che si metta in contatto con me, ne sarò molto felice".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento