rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Gatteo

Un convegno per illustrare il progetto di restauro e riqualificazione del Castello di Gatteo

Sabato 11 settembre alle ore 17, nella corte interna del Castello di Gatteo, si terrà il Convegno “Accadrà”, promosso dall’Associazione Italia Nostra sezione Vallate dell’Uso e Rubicone

Sabato 11 settembre alle ore 17, nella corte interna del Castello di Gatteo, si terrà il Convegno “Accadrà”, promosso dall’Associazione Italia Nostra sezione Vallate dell’Uso e Rubicone, allo scopo di presentare il progetto di restauro del Castello e riqualificazione degli spazi interni e delle aree che lo circondano. Tra i relatori del convegno Mara Bianchi – coordinatrice del gruppo di progettazione-, Linda Pettinelli e Luca Venturi, progettisti delle opere architettoniche e strutturali. Intervento finale dello storico medievista Glauco Maria Cantarella sul tema “La nascita della Romagna”. Previsti in apertura il saluto saluto istituzionale del Sindaco Gianluca Vincenzi e un video-messaggio delle presidente nazionale di Italia Nostra Ebe Giacometti. 

Il progetto – approvato con delibera di Giunta dal Comune di Gatteo nel mese di Agosto - è il primo frutto dell’accordo di coprogettazione stipulato nel 2020 con il Comune di Gatteo, a seguito dell’aggiudicazione da parte di Italia Nostra del bando riservato alle Associazioni che si proponessero per donare un progetto di riqualificazione del Castello alla città. L’interesse e l’impegno per la valorizzazione dell’importante monumento gatteese connotano l’azione di Italia Nostra da anni: ricordiamo nel 2015 il precedente convegno “E’ tempo che accada”, ma anche le visite guidate e gli incontri promossi per far conoscere ad un pubblico sempre più ampio questo “documento storico” che ha ospitato nei secoli, all’interno delle sue mura, una comunità piuttosto nutrita che si diede anche ordinamenti comunali autonomi.  

Negli anni ’80, il castello è stato fatto oggetto di un parziale intervento di recupero con una vera e propria ricostruzione che ha interessato la torre portaia e la torre di Sud-Ovest con le relative parti di cinta muraria. L’intervento di recupero oggi proposto da Italia Nostra sposa una filosofia completamente diversa, che è quella del “restauro conservativo”, con un approccio volto al riuso e alla conservazione, tutelando e tramandando il bene nel migliore stato possibile. L’intervento riguarderà anche la torre di Nord-Ovest nota come “Casina Manzi”. È inoltre prevista la valorizzazione della corte interna trasformata in parco, mentre l’area confinante con il Castello verrà completamente riqualificata, con la creazione di un ulteriore parco e il recupero a verde del fossato che inseriranno il monumento in un contesto di continuità. Il progetto prevede inoltre l’utilizzo di tecnologie multimediali che consentiranno di “vedere e vivere” il luogo com’era senza ricorrere a ricostruzioni posticce. 

L’ingresso al convegno è libero, previa prenotazione. Richiesto il possesso del green pass.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un convegno per illustrare il progetto di restauro e riqualificazione del Castello di Gatteo

CesenaToday è in caricamento