Un consigliere delegato per le Terme, manifestazione d'interesse del Comune

“Mi auguro – dichiara il Sindaco Baccini – di poter selezionare una figura professionale che sia in grado di portare avanti l’ottimo lavoro svolto dai precedenti amministratori"

Il Comune di Bagno di Romagna ha pubblicato oggi la Manifestazione d’interesse per la designazione del consigliere delegato della società termale Terme di Sant’Agnese S.p.a. di cui l’Ente comunale è socio di maggioranza.

Dopo le recenti elezioni amministrative, il Sindaco Marco Baccini affronta il rinnovo delle cariche degli enti e delle società partecipate, che riguardano sostanzialmente il rinnovo del consiglio della società termale e del consiglio della Istituzione Casa Protetta “Camilla Spighi”.
Per quanto riguarda le Terme di Sant’Agnese S.p.a. si tratta di rinnovare il consiglio direttivo che è attualmente composto da tre membri nominati dall’Assemblea, tra i quali viene poi designato il consigliere delegato ed il Presidente.

A partire dal 2014 l’Amministrazione Baccini ha avviato un nuovo metodo di selezione dei candidati al consiglio direttivo, adottando la procedura aperta della manifestazione d’interesse, che per questa occasione viene focalizzata sulla selezione del consigliere delegato. “Come anticipato nel corso della campagna elettorale e confermato nel recente Consiglio Comunale – spiega il Sindaco – l’esperienza maturata in questi anni ci ha convinto a focalizzare la manifestazione d’interesse per il consigliere delegato, che è la figura chiave per la gestione e lo sviluppo dell’azienda e che, pertanto, deve possedere adeguati requisiti di professionalità, esperienza ed idoneità”.
“Gli altri due membri del consiglio, tra i quali viene nominato il Presidente – continua Marco Baccini – rappresentano sostanzialmente l’espressione dell’Amministrazione all’interno dell’azienda con funzioni di controllo e di indirizzo, per i quali deve sussistere un rapporto fiduciario e politico più stretto”.

I dettagli della Manifestazione d’interesse sono consultabili sul sito del Comune di Bagno di Romagna  (www.comune.bagnodiromagna.fc.it), ove è specificato che le candidature potranno essere presentate sino alle ore 13.00 del 17 luglio 2019.

Tra i requisiti per partecipare, oltre all’assenza delle varie cause di incandidabilità, ineleggibilità, inconferibilità ed incompatibilità alla carica, previste dalla seguente normativa, l’Amministrazione richiede specifica competenza, esperienza, professionalità e idoneità in relazione alla natura dell’incarico da ricoprire, con particolare riferimento al settore aziendale e preferibilmente al settore alberghiero, desumibili dal curriculum professionale, corredato da relativa documentazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Mi auguro – dichiara il Sindaco Marco Baccini – di poter selezionare una figura professionale che sia in grado di portare avanti l’ottimo lavoro svolto dai precedenti amministratori, che in questi anni hanno lavorato assiduamente e con competenza, valorizzando il personale e riportando la società in una buona situazione economica e finanziaria e lanciando una nuova stagione di investimenti sia nella struttura che nella promozione della stessa”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento