Cronaca

Tragica notizia dalla Colombia, ucciso in una rapina un 39enne cesenate a Medellin

La morte nella città colombiana di Medellin, il 39enne risiedeva da diverso tempo nel paese sudamericano

Foto Facebook

Una notizia tragica rimbalza in questa domenica dalla Colombia, in particolare da Medellin. Ha perso la vita un 39enne cesenate, Luca Andreoli, che risiedeva e lavorava da diverso tempo nel paese sudamericano. Andreoli è stato vittima di un episodio violento, sfociato in tragedia. In particolare, il cesenate si è trovato di fronte dei banditi armati entrati nella sua abitazione a scopo di rapina. Andreoli è stato attinto da un colpo di pistola ed è stato portato in condizioni gravi all'ospedale, dove infine è spirato. Le autorità colombiane hanno informato il Ministero degli Esteri italiano sull'accaduto.

I ricordi: "Persona positiva e sensibile"

Andreoli aveva studiato Business Administration a Bologna e poi a Sidney. La sua abitazione, condivisa con la compagna - presente al momento della rapina - si trova ad una trentina di chilometri da Medellin. Il cesenate da qualche anno lavorava nel settore dell'estrazione dei metalli preziosi in Colombia, un paese affascinante e meta di molti italiani, ma anche un paese molto violento tra criminalità comune, un lungo conflitto civile e le attività delle organizzazioni dei narco-trafficanti. La madre, postando la sua foto su Facebook, lo ha voluto ricordare per il suo viso sorridente, accanto all'amata compagna. Tantissime le manifestazioni di cordoglio dalla famiglia che vive a San Vittore di Cesena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica notizia dalla Colombia, ucciso in una rapina un 39enne cesenate a Medellin

CesenaToday è in caricamento