Un altro concerto rhythm and blues, c'è la band storica che emoziona da 30 anni la Romagna

"Le scorie", gruppo nato nel lontano 1986, pronto ad esibirsi al Bagno Universale di Ponente, a Cesenatico

"Ehi poche storie, ci son Le Scorie": i loro concerti di rhythm and blues iniziano così ormai da trent'anni. Erano poco più che bambini nel 1986 (anno del disastro di Chernobyl) quando Alessandro Stambazzi, Marco Fabbri, Angelica Fabbri, Matteo Gaggi, Gianni, Francesco, Fabrizio, Pierluigi, Moreno (detto Jumbo)iniziarono a suonare insieme e a formare il gruppo musicale "Le scorie", in omaggio a quell'inquietante cielo di polveri grigie.

Ovviamente alcuni entravano nella band e poi andavano; altri passavano e restavano per più tempo, alcuni (Alessandro, Marco, Angelica, Matteo) sono rimasti per sempre.

L'agglomerato di adolescenti, incredibilmente appassionati e volitivi, passavano giorni interi chiusi in cantina o nella casa in campagna di un amico a provare e a riprovare. "Chitarre taglienti, batteria sbidonata di marca giapponese come una bella motocicletta, un vecchio organo Elka acquistato per poche lire dal rigattiere sotto casa, il basso acustico Hofner sempre o quasi sopra le righe, ma sopra tutti, la regina del rhythm and blues: il suono di un'armonica". "Dopo i primi concerti e un certo andirivieni tra i musicisti - si legge ancora nella biografia del gruppo - verso la fine degli anni Ottanta la formazione assunse una forma stabile e, grazie a un vecchio pullmino Volkswagen bianco e rosso a metano (detto il ferraccio...) e acquistato in tre a 500 mila lire da un parroco di campagna, il gruppo inaugurò una produttiva stagione di concerti e registrazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le Scorie" sono un gruppo cesenate storico, non c'è che dire, che ha entusiasmato il pubblico di varie zone della romagna, e quando suona, lo entusiasma ancora. Per chi non volesse perdersi l'occasione di vederli suonare, che non capita tutti i giorni, può partecipare sabato 31 agosto dalle 22.30 alla festa (l'ultima di una serie) organizzata al Bagno Universale di Cesenatico (Ponente) dal titolo "Una rotonda sul mare". Alle 21 c'è la cena, alle 22.30 suoneranno "Le Scorie" (Alessandro Stambazzi batteria e percussioni, Marco Fabbri basso e voce, Matteo Gaggi chitarra armonica e voce, Jacopo Raggi organo e pianoforte e Andrea Peradotto armonica) e dalle 23.30 balli al chiar di luna con selezione musicale a cura di Rone, Matteo "Cali" Calisesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento