Cronaca

Un'altra anziana vittima del virus e 8 positivi in più, i guariti sfondano quota 200

Si registra un+ 8 di contagi sul territorio nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Prefettura aggiorna a 47 le vittime del virus nel cesenate

Passano da 637 a 645 i positivi al Covid-19 nel comprensorio cesenate. Si registra quindi un+ 8 di contagi sul territorio nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Prefettura aggiorna a 47 le vittime del virus nel cesenate, si tratta del 38esimo decesso a Cesena. A perdela vita un'anziana di 89 anni ospite della casa di riposo "Don Baronio". Nel territorio si contano anche in totale 3 morti a Gambettola, 2 a Gatteo, 2 a San Mauro Pascoli, 1 a Savignano, 1 a Mercato Saraceno.

La buona notizia che non è ormai più una novità è che i tamponi "drive through" hanno certificato altri 10 guariti, che diventano 201. Sono 5 i pazienti ricoverati in Terapia intensiva, 53 ricoverati con sintomi e 339 in isolamento domiciliare. 

Nel bilancio complessivo di giornata altre tre vittime del Covid-19 si registrano nel territorio Forlivese. Si tratta di una 83enne che si trovava ospite alla casa di riposo "Drudi" di Meldola, di una 90enne che si trovava ricoverata ricoverata a "Villa Serena" e di una 85enne ospitata alla casa di riposo "Zangheri". Il numero dei decessi nel comprensorio di Forlì sale così a 79: 48 a Forlì, due a Bertinoro, sei a Meldola, sei a Predappio, cinque a Rocca San Casciano e dodici a Forlimpopoli.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da coronavirus si sono registrati 23.723 casi di positività al Coronavirus, 289 in più rispetto a mercoledì. Le nuove guarigioni sono 463 (7.609 in totale), mentre i test effettuati hanno raggiunto quota 146.146 (+5.272). In calo i casi positivi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a giovedì: -239 rispetto a mercoledì (12.845 contro i 13.084). Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.777, 126 in meno rispetto a mercoledì. I pazienti in terapia intensiva sono 266 (-16 rispetto a mercoledì). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-75).

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.609 (+463): 2.446 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 5.163 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.586 a Piacenza (53 in più rispetto a mercoledì), 2.999 a Parma (26 in più), 4.482 a Reggio Emilia (45 in più), 3.490 a Modena (18 in più), 3.612 a Bologna (54 in più), come mercoledì 359 le positività registrate a Imola, 857 a Ferrara (24 in più). In Romagna sono complessivamente 4.338, di cui 956 a Ravenna (15 in più) e 1.911 a Rimini (37 in più).

Purtroppo, si registrano 65 nuovi decessi (26 uomini e 39 donne) per un totale di 3.269 morti. I nuovi decessi riguardano 4 residenti nella provincia di Piacenza, 12 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia, 8 in quella di Modena, 11 in quella di Bologna, nessuno nell’imolese), 9 in quella di Ferrara, 3 in provincia di Ravenna, 4 nella provincia di Rimini e 1 decesso di fuori regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'altra anziana vittima del virus e 8 positivi in più, i guariti sfondano quota 200

CesenaToday è in caricamento