rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Il primo congresso area vasta della Uil Pensionati, Primo Casadei eletto segretario

"La relazione ed il dibattito congressuale hanno messo in evidenza come, pandemia prima e la guerra in  corso, causata dall’invasione Russa nei confronti dell’Ucraina , stiano creando preoccupazioni ed una forte incertezza"

Si è svolto il 22 aprile 2022 a Cesena, al Circolo  Endas  “G. Mazzini“ di S. Andrea in Bagnolo, il 1° Congresso Area vasta Uil Pensionati del Territorio Cesenate, categoria della Uil di Cesena che conta 6.734 iscritti. "Congresso svoltosi a seguito di una capillare attività pre-congressuale nel mese di marzo sul territorio con numerose assemblee degli iscritti nelle zone e nei comuni; una grande opportunità di confronto e di ascolto con gli iscritti conclusosi con l’elezione dei delegati a partecipare al Congresso. Congresso che ha dato via ad un importante riorganizzazione della struttura in funzione di una presenza più capillare del territorio di competenza. Passato, presente e futuro” il tema riguardante e posto all’attenzione del congresso che è anche il messaggio contenuto nella campagna tesseramento UILP. Un contributo importante al 1° Congresso Area Vasta UILP di Cesena, oltre ai tanti interventi dei delegati, è stato portato dagli interventi del Segretario Regionale UIL Pensionati Rosanna Benazzi e da Marcello Borghetti, Segretario UIL Cesena".

"La relazione ed il dibattito congressuale hanno messo in evidenza come, pandemia prima e la guerra in  corso, causata dall’invasione Russa nei confronti dell’Ucraina , stiano creando preoccupazioni ed una forte incertezza economica, sanitaria e sociale nel nostro paese. Situazioni che hanno ulteriormente falcidiato le tasche dei pensionati e degli anziani, che peraltro svolgono un’azione di ammortizzatori sociali alla vita di tante famiglie. Occorre, oggi più che mai difendere il loro reddito dai costi e dall’inflazione".

Primo Casadei nella sua relazione ha esaminato ed approfondito aspetti politici, organizzativi, impegni passati e futuri della categoria per il miglioramento della qualità della vita degli anziani e non autosufficienza. La necessità di attuare una vera riforma della sanità e della rete della medicina territoriale attraverso  una maggior integrazione dei servizi sociosanitari territoriali; una riforma delle strutture socio sanitarie residenziali per anziani e una nuova e potenziata politica sulla domiciliarità; digitalizzazione della sanità e telemedicina; l’invecchiamento attivo; rigenerazione urbana e politiche dell’abitare; la povertà; un maggior confronto politico sia livello nazionale , regionale e attraverso la contrattazione territoriale con le amministrazioni comunali. Il dibattito ha messo in evidenza i tanti temi tutt’ora aperti e l’assenza di riposte politiche a partire da un fisco più equo, dall’adeguamento delle pensioni. Il Congresso ha ribadito la necessità di giungere quanto prima ad una legge nazionale sulla Non Autosufficienza. Al termine del Congresso è stato eletto Segretario Area Vasta Uil Pensionati di Cesena Primo Casadei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il primo congresso area vasta della Uil Pensionati, Primo Casadei eletto segretario

CesenaToday è in caricamento