menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ucciso in Colombia, funerali in forma privata per Luca Andreoli

Giovedi la chiesa di San Vittore ha ospitato le esequie private, per espressa volontà della famiglia

Si sono svolti in forma strettamente privata i funerali di Luca Andreoli, il 39enne cesenate ucciso nella sua casa di Medellin lo scorso 4 settembre, negli sviluppi di una tragica rapina. Giovedi la chiesa di San Vittore ha ospitato le esequie private, per espressa volontà della famiglia. L'ultimo saluto nella frazione  dove Luca era cresciuto prima di trasferirsi all'estero per motivi di studio. 

Il primo funerale si era svolto a Medellin, nella chiesa cattolica Capilla Campos de Paz, e per molti familiari era stato un ultimo saluto "virtuale", grazie alla moglie Johana che aveva reso possibile seguire la cerimonia sul web. Intanto in Colombia proseguono le ricerche dei due assassini, giovani di circa 20 anni, secondo l'identikit fornito da Johana, che li ha visti in viso nell'immediatezza del delitto. Luca Andreoli era direttore di una raffineria d'oro, poco distante dalla villetta in cui è stato ucciso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento