Ubriaco rifiuta di farsi identificare e ferisce carabinieri: neutralizzato con lo spray e arrestato

L'individuo è stato fermato nei pressi di un supermercato di Savignano. Annebbiato dai fumi dell'alcol, ha rifiutato di fornire le proprie generalità, cominciando ad minacciare ed insultare i militari

Per neutralizzarlo si è reso necessario dello spray al peperoncino. Ubriaco fradicio, si è opposto al controllo dei Carabinieri, aggredendoli e ferendoli. Un quarantenne di nazionalità marocchina, irregolare sul territorio nazionale e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato sabato dai Carabinieri di Savignano sul Rubicone con le accuse di “violenza o minaccia a pubblico ufficiale”, “resistenza a un pubblico ufficiale”, “oltraggio a pubblico ufficiale”, “lesioni personali aggravate” e “rifiuto di indicazione sulla propria identita’ personale”. 

L'individuo è stato fermato nei pressi di un supermercato di Savignano. Annebbiato dai fumi dell'alcol, ha rifiutato di fornire le proprie generalità, cominciando ad minacciare ed insultare i militari. Nel tentativo di allontanarsi al controllo ha anche aggredito i due militari in servizio, causando loro lesioni guaribili in quattro giorni. Data la situazione, resa ancora piu’ delicata dalla presenza di numerosi avventori del supermercato, per neutralizzare l'aggressività del soggetto i carabinieri hanno dovuto fare ricorso all’utilizzo dello spray “oleoresina capsicum”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice Marco De Leva (pubblico ministero Lucia Spirito) ha convalidato lunedì l'arresto, fissando il processo per il 16 dicembre (sono stati richiesti i termini a difesa). L'uomo è risultato inottemperante all’ordine del questore di Bari di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni, motivo per il quale è stato denunciato. Il questore di Forlì ha disposto quindi per l'individuo l’espulsione dal terrtorio nazionale, con accompagnamento al centro di permanenza temporanea di Torino – Brunelleschi, ove lo stesso verrò trattenuto, in attesa della materiale esecuzione del nuovo decreto d'esplulsione.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Cesenatico, un altro positivo nelle ultime 24 ore: è un caso sintomatico

  • Violento impatto tra l'auto e la bici, gravissima la 57enne. Si cercano testimoni oculari

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

  • Guida ubriaca tra la folla a zig-zag tra i pedoni, tasso alcolemico 5 volte sopra il limite: denunciata

  • Urla e botte, la furiosa lite tra coinquilini prosegue in strada: arrivano i Carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento