rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

Tutto in un giorno: spacciatore esce dal carcere e viene di nuovo arrestato

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per spaccio di droga e in Italia senza fissa dimora, era stato scarcerato da Forlì il giorno stesso, per essere messo agli arresti domiciliari a casa di un amico.

I Carabinieri di Savignano giovedì sera hanno rintracciato e arrestato un 27enne albanese con l’accusa di evasione. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per spaccio di droga e in Italia senza fissa dimora, era stato scarcerato da Forlì il giorno stesso, per essere messo agli arresti domiciliari a casa di un amico. Ma, a quanto pare, aveva deciso invece di recarsi a casa della moglie, residente a Savignano, con l’obiettivo di darsi alla latitanza. I controlli dei Carabinieri, però, lo hanno sorpreso.

IL REATO - L’uomo è indagato dalla Procura di Brindisi in quanto, ad agosto 2015, dopo essere atterrato con un aereo ultraleggero presso una pista aerea in disuso nel comune di Ostuni trasportando 128 kg di droga al lordo del confezionamento e suddivisa in 120 panetti, era stato sorpreso dai Carabinieri della Compagnia di Fasano mentre consegnava tale sostanza ad un uomo.

LA DECISIONE DEL GIUDICE - Su ordine del Pubblico Ministero di turno, l’uomo è stato posto ulteriormente agli arresti domiciliari proprio in casa della moglie, in attesa del processo per direttissima, che si è svolto nel pomeriggio di venerdì. Il Giudice, al termine del rito, ha convalidato l’arresto. La decisione? Metterlo per la terza volta consecutiva agli arresti domiciliari e proprio a casa della moglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto in un giorno: spacciatore esce dal carcere e viene di nuovo arrestato

CesenaToday è in caricamento