menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tutti possono fare tutto", raccolta fondi di Disegno Onlus per portare in scena l'Odissea

L’obiettivo è finanziare la messa in scena di uno spettacolo teatrale che vede in scena anche persone diversamente abili

Si chiama “L’anima fa teatro” la campagna sociale di raccolta fondi che vede l'impegno dei volontari di Disegno Onlus. L’obiettivo è finanziare la messa in scena di uno spettacolo teatrale che vede in scena anche persone diversamente abili, per il 4° anno consecutivo, grazie alle donazioni raccolte. Il musical interpretato quest’anno dalla compagnia di attori speciali si intitola “Uno o Nessuno?”, ed è dedicato all’Odissea. "L’Anima fa teatro" è uno dei sette i progetti di crowdfunding presentati dalle associazioni del territorio che sono stati selezionati dal Credito Cooperativo Romagnolo tramite l’iniziativa “Coltiviamo buone Idee”, che ha permesso all’associazione, dopo aver partecipato al workshop di formazione e proposto alla banca il Progetto, di andare online. 

Chiunque, fanno saper i volontari di Disegno Onlus, può sostenere la campagna utilizzando Ideaginger, la piattaforma di crowdfunding dell’Emilia-Romagna che permette di sostenere idee e progetti grazie ai contributi di tutti. Questo strumento consente di raggiungere facilmente tanti potenziali sostenitori e finanziare la propria iniziativa, grazie all’attivazione di reti territoriali che pongono al centro le persone e i valori che le animano. Fare una donazione è semplicissimo: basta entrare in www.ideaginger.it, selezionare il progetto “L’anima fa Teatro” , scegliere l’importo desiderato ed effettuare il pagamento tramite Carta di Credito, Paypall o Bonifico Bancario. La raccolta è di tipo "o tutto o niente": ciò significa che, qualora non venisse raggiunta la somma minima prefissata, la piattaforma restituirà al donatore la cifra devoluta. E per chi lo preferisse, cè la possibilità di fare una donazione fisica. Sono 60 i giorni di tempo per aderire al progetto e aiutare i volontari dell'associazione a finanziare lo spettacolo di quest’anno. Il concetto ispiratore che muove il progetto è che tutti possiamo fare tutto, indipendentemente dalla nostra condizione fisica o psichica, anche diventare parte di uno spettacolo teatrale. Ognuno di noi è speciale, e può avere un ruolo, una parte in scena, anche chi non cammina o non riesce a parlare o a esprimersi. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento