Tutti pazzi per Icarus, M5S: "Allontana dal centro e aumenta i problemi"

Per il MoVimento 5 Stelle Cesena, "il Centro Storico è il cuore della città e Icarus potrebbe dare all'economia delle attività dentro le mura, già duramente provate in questi anni, il colpo di grazia

Per il MoVimento 5 Stelle Cesena, "il Centro Storico è il cuore della città e Icarus potrebbe dare all'economia delle attività dentro le mura, già duramente provate in questi anni, il colpo di grazia. Questo non significa che ci debba essere libero accesso alla Ztl; le regole ci sono e i cittadini devono rispettarle, ma cosa ne sarà dei “clienti del centro storico” dopo che avranno pagato le multe di Icarus? L’attenzione ossessiva alle maggiori entrate ottenute grazie alle multe, mal si concilia con le reali necessità economiche e sociali del centro città".

"Non possiamo - aggiunge - che condividere le preoccupazione di Confesercenti e molte altre associazioni, in un periodo di grave crisi economica: Icarus non può e non deve tradursi in un ostacolo ulteriore per chi arriva in città e si avvicina al Centro Storico con il rischio di una multa (84.00 euro la contravvenzione) a causa di una mancata informazione tramite segnaletica preventiva sul posizionamento effettivo delle telecamere. La funzione di prevenzione è efficace solo se la presenza del Vigile Elettronico è ben visibile e segnalata, altrimenti è solo far cassa. Icarus dovrebbe avere l’obiettivo di ridurre l’inquinamento, non quello di togliere altri soldi dalle tasche dei cittadini, essere un vigile sempre attivo e non uno sceriffo di Nottingham".

"In concomitanza con l'installazione di Icarus, in nessun modo si è presa in considerazione la possibilità di incominciare a studiare e realizzare una vera pedonalizzazione a misura di cittadino, che permetta di vivere le zone più storiche e nobili della città: Piazza del Popolo, Via Zefferino Re, Piazza Fabbri, Via Carbonari, Piazza Papa Giovanni Paolo II, Corso Sozzi e tante altre vie limitrofe che, completamente libere dal traffico, e servite da locali e negozi farebbero della nostra città un gioiello turistico e culturale".

"Manca chiarezza - aggiungono - anche sull'utilizzo delle entrate di Icarus. Per noi del MoVimento 5 Stelle, fatti salvi i diritti ex art.208 del Codice della strada, fondamentale sarebbe l'utilizzo per ridurre le tariffe della sosta a pagamento, per la realizzazione di una valida strategia di rilancio delle attività nel Centro Storico, con azioni di microcredito a sostegno all'imprenditoria giovanile che tenta coraggiosamente di entrare in un sistema troppo rigido. Ultimo, ma inevitabile, la sistemazione del degrado in particolare delle pavimentazioni stradali, evidentemente non adeguate fin dalla loro progettazione e quindi causa di ulteriori costi evitabili, come ampiamente dimostrato dal tratto demolito di Via Cesare Battisti dove le mattonelle della pavimentazione si sono presto sgretolate sotto il peso dei mezzi che si spostano, e continueranno a farlo, in lungo e in largo per il centro".

"Queste - concludono - sono le proposte del Movimento 5 Stelle cittadino alla Giunta Lucchi: suggerimenti seri e costruttivi. Fino ad oggi il Sindaco Lucchi ha continuato diritto per la sua strada, dimostrando indifferenza e anche ostilità nei nostri confronti, invece di apprezzare i nostri sforzi. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Cesena sempre più impoverita e cementificata, e senza un piano per il presente e il futuro, e i cittadini sempre più insoddisfatti di questa Giunta. In 4 anni i cittadini di Cesena che hanno scelto il Movimento 5 Stelle come loro portavoce sono passati da 2.400 (4% dei Cesenati) delle Amministrative del 2009 ai 16.000 (26% dei Cesenati) che hanno votato lo scorso 24 e 25 febbraio 2013 alle elezioni Politiche. Quindi per il bene comune di tutti noi che viviamo a Cesena e delle piccole e medie imprese del nostro territorio, ci auguriamo che il Sindaco Lucchi possa scendere a confrontarsi coi problemi reali dei cittadini, stanchi di tante promesse altisonanti. Ora ci aspettiamo più trasparenza e competenza gestionale, e maggiori occasioni di partecipazione democratica alle scelte che ci riguardano in ambito comunale, come ha sempre promesso e mai messo in campo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento