menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano dagli States per un tour a Longiano e si innamorano delle specialità locali

Le ospiti si fermano nella cittadina romagnola per quattro giorni, dormendo in alcune strutture ricettive longianesi, e visitando altre località come Firenze e Ravenna durante le altre giornate

Domenica scorsa un gruppo di dieci persone dagli Stati Uniti ha visitato il borgo di Longiano assieme a Valere Tjolle. Il giornalista inglese, grande amante ed esperto della Romagna, editor delle riviste “Best of Romagna” e “Travel Mole”, e direttore dell’azienda Totem Tourism, è specializzato in materia di turismo sostenibile, “slow”, di qualità, e ormai da diversi anni collabora con Longiano, facendo conoscere la vera Romagna oltreoceano, a turisti in cerca di luoghi autentici, cibi genuini, esperienze diverse da quelle dei circuiti del turismo di massa.

Il gruppo è composto da sette americane: le tour operator Sally Fedrizzi e Annie Bolt di Vagabond Travel da Syracuse (Stato di New York) con un gruppo di quattro turiste da New York e da Nashville (Tennessee), ed Elizabeth Pierce, titolare di Down River Travel di Detroit (Michigan), che prossimamente organizzerà, a sua volta, un viaggio con un gruppo di turisti a Longiano.

Le ospiti si fermano nella cittadina romagnola per quattro giorni, dormendo in alcune strutture ricettive longianesi, e visitando altre località come Firenze e Ravenna durante le altre giornate. Domenica sono rimaste affascinate dalle bellezze di Longiano, visitando il Teatro Petrella, rifugio Bellico, Museo del Territorio, Castello Malatestiano e Fondazione Tito Balestra, e hanno apprezzato una degustazione enogastronomica in un’azienda del territorio, a base di prodotti tipici di qualità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento