Cronaca

Turismo, la ricetta di Bonaccini: "Servono 'pass' vaccinali e nuovi protocolli"

"Passaporto vaccinale per permettere di cominciare a riaprire alcune attivita' che oggi sono chiuse o molto limitate e riaggiornare i protocolli"

"Passaporto vaccinale per permettere di cominciare a riaprire alcune attivita' che oggi sono chiuse o molto limitate e riaggiornare i protocolli". E' la ricetta di Stefano Bonaccini per fare ripartire il turismo, in alternativa alle isole Covid free vagheggiate negli ultimi giorni. Per quanto riguarda i protocolli, sottolinea Bonaccini parlando martedì a La7, "gia' domani ci sara' una riunione nella commissione delle Regioni presieduta dall'assessore veneta Lanzarin, lo scorso anno li abbiamo scritti e hanno funzionato molto bene". Per quanto riguarda la isole 'vaccinate', "non ho niente contro le isole minori, che sono un patrimonio straordinario del paese", assicura Bonaccini, ribadendo in sostanza che e' una questione di regole uguali per tutti. Poi, replica ad un esponente siciliano della Lega che ha contestato la sua presa di posizione: "Quando quell'esponente della Lega in Sicilia mi dice di occuparmi della Romagna io rispondo che non ne ho bisogno, perche' se ne occupano i romagnoli". (Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, la ricetta di Bonaccini: "Servono 'pass' vaccinali e nuovi protocolli"

CesenaToday è in caricamento