Turismo, Gatteo può sorridere: doppio segno più per arrivi e presenze

Da gennaio a settembre Gatteo è infatti l'unica località della Riviera Romagnola - insieme a Rimini - a registrare un doppio saldo positivo rispetto al 2018

I dati provvisori del movimento turistico nei primi nove mesi del 2019, resi disponibili dall'Ufficio Statistica dalla Regione Emilia-Romagna, evidenziano per la località di Gatteo Mare risultati positivi. Da gennaio a settembre Gatteo è infatti l'unica località della Riviera Romagnola - insieme a Rimini - a registrare un doppio saldo positivo rispetto al 2018 (+3,4% di arrivi e +0,3% di presenze). Il risultato è frutto della crescita della clientela nazionale (+4,1% di arrivi e +0,6% di presenze), solo in minima parte attenuato dal risultato tutto sommato costante di quella internazionale (+0,5% di arrivi e - 0,9% di presenze). Dopo un inizio di stagione non brillante, con il mese di Giugno che ha avuto risultati altalenanti (arrivi Ita -1,5/presenze +1,4, arrivi e presenze straniere in forte crescita + 25,7 e + 28,7) ed un luglio difficile in termini di arrivi (arrivi italiani -6,8 /stranieri -12, presenze -4,3 e -6,5), un brillantissimo agosto grazie in particolare al turismo italiano (arrivi a +13,9 e presenze a +2,7) ed un ottimo settembre sono riusciti ad invertire la tendenza, portando al doppio segno più registrato nei primi 9 mesi dell'anno. 

Il risultato complessivo porta ad un totale di 110.738 arrivi (+3,4 %) e 674.137 presenze, in lieve aumento (+0,3 %) sul 2018. L'incremento degli arrivi non accompagnato da un equivalente incremento delle presenze ha inciso sul valore della permanenza media (ossia quante notti pernottano nelle strutture ricettive) che risulta in lieve calo rispetto ai valori registrati negli ultimi anni (6,17 giorni). Soddisfazione per il risultato della stagione 2019 è espressa dall'Assessore al Turismo Roberto Pari: "E' un dato confortante, ci sembra siano state premiate alcune novità che abbiamo introdotto quest'anno, come la scelta di potenziare l'offerta in termini di intrattenimento sin dal mese di Maggio, con il concertone del Primo Maggio ed alcuni appuntamenti sportivi di particolare rilievo come il campionato di Triathlon. Possiamo ormai contare su alcuni eventi settimanali che rappresentano un traino per l'avvio e la fine della stagione, come la Settimana del Liscio che quest'anno grazie allo spostamento alla seconda settimana di settembre ci ha consentito di riempire la località sino a metà mese. Agosto è un mese nel quale abbiamo maggiormente potenziato e qualificato gli eventi serali, e le piazze di Gatteo mare affollate e festanti sono state il miglior segnale di un mese positivo. Il dato di Luglio ci impone invece una riflessione ed un ripensamento sull'offerta turistica di un mese che fatica a mantenere i livelli degli anni d'oro."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I risultati numerici non dicono tutto, ed indubbiamente andrebbero abbinati ad un ragionamento sui fatturati delle nostre imprese turistiche - sottolinea il sindaco Gianluca Vincenzi - ma sono comunque una solida base per qualsiasi ragionamento sulle scelte fatte e sulle migliorie da apportare. Come Comune di Gatteo in questi anni abbiamo preso alcune decisioni importanti in chiave di politica turistica: con la creazione della Associazione Gatteo mare Turismo abbiamo voluto unire risorse, idee e progetti con gli imprenditori turistici della nostra località e crediamo di iniziare a vedere i frutti di questa scelta. L'azione congiunta pubblico-privato espressa nel progetto Gatteo Mare Summer Village - la formula del villaggio turistico abbinata al ricchissimo calendario eventi - ci ha consentito di attrarre nuovi turisti, come testimoniano i dati relativi agli arrivi, arginando la tendenza a scegliere altre località estere più a buon mercato e limitando i danni di una estate difficile per il segmento balneare. Il dato del calo del peso degli stranieri sul movimento turistico di Gatteo ci deve invece indurre a riflettere e valutare nuovi sforzi insieme alla Destinazione Romagna ed alla Regione Emilia-Romagna sul fronte della promozione nei mercati stranieri, dello sviluppo dell’aeroporto e della destagionalizzazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento