Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Bagno di Romagna punta sul turismo e propone un calendario unico degli eventi

Bagno di Romagna, aggiunge Rossi, "vuole lasciarsi alle spalle la crisi e di vedere la ripresa della nostra economia locale, oltreché la strada verso un nuovo fiorire delle attività produttive"

Bagno di Romagna punta a "diventare un marchio riconoscibile di salute, benessere, buon cibo, ospitalità". Per questo motivo è stato costituito il Tavolo del Turismo, allo scopo di "creare e ricercare nuove proposte, nuove sinergie, dare novità per tornare ad essere competitivi sul mercato". “Siamo consapevoli dell’importanza che riveste il Turismo nel nostro contesto territoriale - afferma il vicesindaco con delega al turismo, Alessia Rossi -. Per il nostro Comune l turismo non è solo una risorsa, ma soprattutto una possibilità".

Bagno di Romagna, aggiunge Rossi, "vuole lasciarsi alle spalle la crisi e di vedere la ripresa della nostra economia locale, oltreché la strada verso un nuovo fiorire delle attività produttive. Per dare concretezza a questa possibilità occorre però un lavoro serio e impegnativo. Non basta più quella piccola fetta di risorse che sinora è stata destinata alla funzione “promozione turistica” nell’ambito del bilancio comunale. È necessaria una svolta, una nuova “visione”, un nuovo impulso".

L'amministrazione ha convocato tutti gli operatori del settore turistico e tutti gli interessati allo sviluppo del settore "per avere una finestra sulle opinioni circa gli sviluppi di questo settore". "Sedersi attorno allo stesso tavolo - conferma Rossi - ha aperto alla possibilità di conoscersi e capire che la soluzione è mettere insieme le forze, trovare insieme la strada da percorrere, e lavorare nella stessa direzione con il coordinamento dell’amministrazione".

"In questo quadro, uno dei primi temi che l’amministrazione ha voluto portare all’attenzione del Tavolo del Turismo è stato il progetto di istituzione di un Calendario Unico degli Eventi, quale strumento necessario e indispensabile per una organizzazione chiara e ben definita alla programmazione e promozione delle manifestazioni - annuncia il vicensindaco -. Uno strumento indispensabile sia per l’organizzazione che per la promozione. Uno strumento che permette di uscire dalla gestione dell'“occasione quotidiana” e definire invece una programmazione strutturata".

"In questo senso, stiamo lavorando alla creazione di un bando che rappresenterà lo strumento attraverso il quale definire le proposte di eventi e di manifestazioni sul territorio, dando preferenza alla progettualità, alla capacità delle associazioni di fare sinergia ed alle varie tematiche mensili o stagionali sui quali l’Amministrazione vorrà puntare - conclude -. Questo progetto rappresenta solo il punto di partenza di un serio lavoro di programmazione, che ci auspichiamo possa essere lo stimolo per iniziative e progetti strutturali, ma che potrà dare un nuovo impulso alla vita turistica già dalla prossima stagione".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagno di Romagna punta sul turismo e propone un calendario unico degli eventi

CesenaToday è in caricamento