Cronaca Bagno di Romagna

Turismo a Bagno di Romagna, numeri estivi in crescita: si punta al record del 2019

Dopo un anno segnato da aperture e chiusure, la stagione vera e propria è ripartita anche in questo angolo pregiato dell’appennino a maggio 2021

I dati turistici delle presenze per il comune termale di Bagno di Romagna fanno ben sperare. Dopo un 2019 da record ed un gennaio e febbraio 2020 che segnavano numeri in crescita anche a doppia cifra, come per tutto il mondo è arrivato lo stop forzato della pandemia.

Dopo un anno segnato da aperture e chiusure, la stagione vera e propria è ripartita anche in questo angolo pregiato dell'appennino a maggio 2021.

I dati dei primi due mesi sono fortemente incoraggianti. Nel mese di Maggio i numeri tornano a superare addirittura quelli del 2019, con 14.089 pernottamenti contro i 13.783 di due anni fa, mentre Giugno torna a crescere toccando 17.335 notti, raddoppiando di fatto i dati del 2020.

"Numeri che ci fanno ben sperare - commenta l'Assessore al turismo Francesco Ricci - numeri ancora più importanti se confrontati con destinazioni termali a noi simili dove ancora la ripresa stenta a decollare" (dati provenienti dalla statistica della Regione Emilia Romagna). Avere perso i mesi invernali è stato un duro colpo per la località termale parte del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ma, invece di soffrire il fermo forzato aspettando, amministrazione, operatori privati ed associazioni del territorio hanno voluto sfruttare tale periodo per programmare una grande ripartenza"..

"Come amministrazione ci siamo impegnati a lavorare tantissimo sulla promozione, si ricorda il grande evento del Giro d'Italia ed i piani di comunicazione on-line e sulle TV nazionali, così da tenere alto il desiderio di vacanza in questi luoghi nei tanti turisti che da anni ci scelgono. E siamo onorati di avere sul territorio tante realtà ricettive che hanno altrettanto puntato sulla promozione, in un periodo difficile di chiusura, scommettendo sulle grandi qualità di questa terra" continua l'Assessore Ricci.

"Ma non è tutto, ci siamo anche impegnati a supportare tutti gli attori che da anni arricchiscono il calendario delle manifestazioni nel nostro Comune, a partire dalle Pro Loco locali. Un grazie anche a loro che hanno dato vita un bellissimo calendario per questa estate 2021, impreziosito dall'inaugurazione del nuovo cinema all'aperto nei rinnovati ambienti dello storico Palazzo del Capitano e dal ritorno delle mostre di Bagno d'Arte".

Questi i numeri dei mesi dell'avvio dell'estate

Operatori del settore ricettivo e ristoratori raccontano di un Luglio e Agosto veramente importanti, dove tantissimi turisti sono tornati, e tante strutture puntano a migliorare i dati della grande estate del 2019.

Da segnalare il forte incremento di turisti che decidono di pernottare per vivere una vacanza sui pedali o sui sentieri della Val di Bagno Trek. Segmento su cui si sta lavorando molto tra pubblico e privato, e che potrà essere un ulteriore fronte con cui consolidare la crescita negli anni a venire.

"L'auspicio è che quest'anno si possa proseguire, non dovendo incorrere in nuove chiusure" continua l'assessore, "ma questo dipenderà dall'andamento della pandemia, che essendo ancora tra noi richiede massima attenzione da parte di tutti".

L'estate non è ancora terminata, e tanti sono gli appuntamenti in arrivo nella località termale, tra cui la Notte Celeste dell'ultimo week-end di Agosto.

E per Settembre e Ottobre in arrivo il nuovo calendario di appuntamenti per continuare a vivere un territorio in cui ampi spazi immersi nella natura e le cui acque termali sono fonte di salute da millenni, diventano meta perfetta per riappropriarsi di momenti di serenità in famiglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo a Bagno di Romagna, numeri estivi in crescita: si punta al record del 2019

CesenaToday è in caricamento