"Pataccari" all'autogrill: sale e carta al posto di un tablet

Per i rilievi di legge è intervenuta una pattuglia della sottosezione Polizia Autostradale di Forlì

Camionista truffato dai cosiddetti "pataccari". Il fatto è avvenuto lunedì mattina, intorno alle 8, nell'area servizio Rubicone, direzione Rimini, nel territorio di Savignano. La vittima è un autotrasportatore romeno di 28 anni, dipendente di un'azienda di Brescia. I malviventi gli hanno offerto ad un prezzo conveniente un Tables Asus. Il giovane camionista non ha esitato, pagando l'oggetto con sigarette e gratta e vinci per un totale di 120 euro, pagati col bancomat, non avendo con se contanti.

Solo più tardi si è accorto che i truffatori, allontanatosi nel frattempo con un mezzo pesante, gli avevano rifilato una valigetta all'interno della quale vi erano sale e carta. La persona truffata non si è mostrata preoccupata per il denaro perso, ma ha mostrato un significativo senso civico segnalando l'evento, auspicandosi che altre persone non cadessero nello stesso errore. Per i rilievi di legge è intervenuta una pattuglia della sottosezione Polizia Autostradale di Forlì, che ha acquisito gli elementi utili al fine di identificare i delinquenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento