Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Cesenatico

Con la scusa dei soldi falsi penetra in casa, anziana sventa la truffa per un soffio

E' una delle scuse più classiche delle truffe ad anziani: un emissario a domicilio delle poste che deve controllare se le banconote presenti in casa sono autentiche

E' una delle scuse più classiche delle truffe ad anziani: un emissario a domicilio delle poste che deve controllare se le banconote presenti in casa sono autentiche. Chiaramente è tutto falso, nessuno fa controlli di questo tipo. Un'anziana di Cesenatico non è caduta nel tranello. Alcuni giorni fa, intorno alle 12,  un'81enne ha ricevuto la visita di una donna di circa cinquant’anni la quale si è spacciata come dipendente delle Poste Italiane e, con la scusa di dover controllare le matricole delle banconote in possesso dell'anziana, l'ha convinta a farla entrare all’interno della propria abitazione. 
E qui già il primo errore: mai farli entrare in casa. Anche volendo approfondire la richiesta è bene che questi addetti restino comunque fuori dalle mura domestiche anche se, per far abbassare le difese, chiedono un bicchiere d'acqua, che di solito non si nega a nessuno. 

Una volta in casa la donna è riuscita a visionare le banconote che la vittima le porgeva e insisteva per poterne visionare delle altre. Proprio questo fare insistente, alla fine l'anziana si è insospettita, anche grazie alla campagna di sensibilizzazione posta in essere dal comando provinciale dei carabinieri di Forlì-Cesena, volte a prevenire la commissione di queste truffe ai danni delle fasce deboli della popolazione, come le persone anziane. Accorgendosi del tentativo di raggiro ha subito detto che avrebbe richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, mettendola così in fuga. Appena acquisita tale notizia i carabinieri hanno avviato le prime indagini volte al rintraccio e all’identificazione della donna, allontanatasi a bordo di un’autovettura di colore grigio, nonché degli eventuali complici.  

I carabinieri della compagnia di Cesenatico continueranno, nei prossimi mesi, la capillare opera di informazione, già intrapresa nei primi mesi dell’anno in corso, a favore delle fasce deboli della popolazione, vale a dire soprattutto le persone anziane.

LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI:
"ROMAGNA MIA" TRADOTTA PER FARE IL GIRO DEL MONDO 
BASE REALE A CESENA, SEDE FANTASMA IN IRLANDA: MAXI-EVASIONE FISCALE
LE IMMAGINI IMMORTALANO IL LADRO, PRESO E PORTATO IN CELLA
SVALIGIA I NEGOZI COL "GIUBBOTTO SPECIALE": DENUNCIATO
KIT DEL LADRO IN MACCHINA: PRESO TERZETTO SOSPETTO

CON LA SCUSA DEI SOLDI FALSI ENTRA IN CASA DELL'ANZIANA, TRUFFA SVENTATA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la scusa dei soldi falsi penetra in casa, anziana sventa la truffa per un soffio

CesenaToday è in caricamento