Tronchi al Ponte della ferrovia, il Comune: "Nessun rischio di esondazione"

 “Vogliamo rassicurare tutti: la situazione è sotto controllo e non vi sono rischi di esondazione - affermano il Sindaco Lucchi e l’Assessore Lucchi –. Già compiuti i necessari sopralluoghi"

“La Protezione civile del Comune di Cesena ha già concordato con Servizio Area Romagna (ex Servizio Tecnico di Bacino Romagna)  un intervento per liberare le arcate del Ponte della Ferrovia dai tronchi e dai detriti che si sono accumulati dopo l’ultima ondata di maltempo”. Ad annunciarlo il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e l’Assessore alla Protezione Civile Francesca Lucchi, che intendono così dare risposta ai molti cittadini che si sono rivolti all’Amministrazione comunale per segnalare la situazione critica,  preoccupati per un possibile rischio esondazione.

 “Vogliamo rassicurare tutti: la situazione è sotto controllo e non vi sono rischi di esondazione - affermano il Sindaco Lucchi e l’Assessore Lucchi –. Il Servizio Area Romagna ha già compiuto i necessari sopralluoghi e si interverrà a breve per asportare il legname accumulatosi e liberare le “luci” del Ponte. I lavori saranno eseguiti  non appena si abbasserà definitivamente il livello dell'acqua e si asciugherà il terreno in golena, consentendo così di poter accedere con i mezzi necessari. Sempre il Servizio Area Romagna, inoltre, ci ha segnalato di aver già avviato le procedure d’appalto per il taglio selettivo delle piante cresciute nell’alveo fluviale, così da preservarlo, per quanto possibile, da future ostruzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento