menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Tenta l'insano gesto in mare, poi sale in treno e ne combina di tutti i colori: denunciato

Il rocambolesco episodio si è verificato alcuni giorni fa alla stazione di Cesena a bordo del treno Intercity 608

Sorpreso senza biglietto, si è rifiutato di scendere dal treno, cercando anche di autolesionarsi sbattendo il capo contro un finestrino. Il rocambolesco episodio si è verificato alcuni giorni fa alla stazione di Cesena a bordo del treno Intercity 608. A chiedere l'intervento degli agenti della Polizia Ferroviaria di Forlì è stato il capotreno dopo aver sorpreso il viaggiatore, un 38enne di nazionalità marocchina, senza il tagliando di viaggio e documenti. L'extracomunitario, che comprendeva bene l'italiano, ha riferito di non aver con se i documenti d'identità. Nel frattempo il treno ha cominciato ad accumulare ritardo, con i passeggeri che hanno cercato di convivere l'uomo a scendere. Ma quest'ultimo ha replicato sbeffeggiandoli.

Il nervosismo è lievitato a tal punto da richiedere l'intervento di una Volante del Commissariato di Polizia di Cesena. La "trattativa" col 38enne, infatti, dopo circa 20 minuti, non aveva sortito alcun effetto. L'uomo ha infatti continuato nel suo atteggiamento, aggrappandosi ad un corrimano del corridoio della carrozza, per poi cercare di ferirsi sbattendo la testa contro un finestrino. Dopo esser stato bloccato è stato calmato e fatto scendere dal convoglio. Il treno è potuto partire così dopo 40 minuti di ritardo. Il marocchino è stato denunciato a piede libero per interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e inosservanza alle leggi sulla normativa inerente gli stranieri.

Dagli accertamenti è emerso che alcune ore prima l'individuo aveva tentato di lanciarsi da una scogliera nel porto di Rimini, venendo soccorso dai Carabinieri e portato all'ospedale, dove aveva rifiutato le cure. Ai poliziotti ha spiegato di vivere da una decina d'anni in Italia e di esser precipitato nello sconforto dopo aver perso il lavoro come cuoco e per problematiche familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento