Tre auto fuori uso diventano strumento di esercitazione per i ragazzi dell’Enaip

Erano ormai fuori uso, e invece cominceranno una nuova vita in officina, come ‘strumenti didattici’ per i ragazzi che seguono i corsi per autoriparatore dell’Enaip. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato la delibera di cessione

Erano ormai fuori uso, e invece cominceranno una nuova vita in officina, come ‘strumenti didattici’ per i ragazzi che seguono i corsi per autoriparatore dell’Enaip. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato la delibera di cessione a prezzo simbolico all’ente di formazione di tre auto, due Fiat Punto e una Fiat Panda,  del parco macchine comunale destinate alla rottamazione.

“All’inizio di giugno – raccontano il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini – i responsabili di Enaip hanno interpellato il Comune per chiedere se eravamo disponibili a mettere a  loro disposizione veicoli da rottamare, in modo da poterli destinare alle attività previste nell’ambito del corso di formazione professionale  per meccanico riparatore. Una richiesta insolita e senza precedenti, ma che abbiamo guardato immediatamente con favore, perché ci offre l’occasione di dare sostegno a un ente che da tempo è impegnato nel sociale e che opera soprattutto a favore delle persone più svantaggiate. Così, nel giro di pochi giorni gli uffici sono riusciti a mettere in moto la pratica”.

"Senza contare - proseguono il Sindaco Lucchi e il Vicesindaco Battistini – che in questo modo il Comune risparmia. Infatti avrebbe dovuto, comunque, sostenere i costi della rottamazione. In questo modo, invece, non c’è alcuna spesa, anche perché l’Enaip si farà carico degli oneri per il passaggio di proprietà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tenuto conto della finalità sociale dell’iniziativa, il Comune è orientato anche per il futuro a prendere in considerazione richieste analoghe che dovessero pervenire, anche se nel frattempo il parco mezzi del Comune si sta assottigliando: all’inizio del 2012 ne facevano parte 136 veicoli, mentre a dicembre 2012 erano scesi a 116, di cui  35  autocarri, 14 Ape car, 13 moto, 13 macchine operatrici, 3 rimorchi, 36 utilitarie. Completano il quadro una Rover 4 x 4 del 1991, utilizzata dalla Protezione civile, e la Fiat Croma del 2010. Nel corso del 2012 sono stati rottamati 22 veicoli, mentre ci sono state solo due acquisizioni: una Fiat  Punto usata del 2002, donata da ASP, e un Fiat Ducato usato del 2003.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento