Cronaca

Trasporto pubblico, Start Romagna passa alla programmazione invernale con 40 mezzi aggiuntivi in provincia

 Lunedì 13 settembre, contestualmente all’avvio del nuovo anno scolastico, prenderà il via la programmazione invernale trasporto pubblico locale gestito da Start Romagna.

 Lunedì 13 settembre, contestualmente all’avvio del nuovo anno scolastico, prenderà il via la programmazione invernale trasporto pubblico locale gestito da Start Romagna. Il nuovo piano orari è stato definito in concerto con AMR sulla base degli esiti dei tavoli prefettizi.

L’offerta tiene conto del ritorno in presenza nelle aule al 100% e del limite massimo di riempimento dei mezzi fissato all’80%. Anche quest’anno si farà ricorso a mezzi aggiuntivi messi a disposizione da vettori privati. Nell’area su cui opera Start Romagna sono complessivamente 111 (23 in più rispetto a settembre dello scorso anno), che vanno ad aggiungersi agli oltre 500 bus quotidianamente in servizio. Nel bacino di Forlì - Cesena i bus che vanno ad integrare l’offerta ordinaria sono 40.

Start Romagna, con il coordinamento delle proprie centrali operative, sarà impegnata in un costante controllo dei carichi che consentirà di mettere in campo eventuali correttivi, qualora ve ne fosse la necessità.

La raccomandazione è quella di non accalcarsi sul primo mezzo di arrivo ma di prediligere una più equa distribuzione dei carichi attendendo il mezzo di rinforzo in arrivo.

I nuovi orari sono scaricabili dal sito di Start Romagna al seguente link: https://www.startromagna.it/wp-content/uploads/2021/08/Start_libretto-Forli-Cesena-invernale_21-22.pdf.

 Sicurezza a bordo

Tutti i mezzi in servizio vengono sanificati quotidianamente per garantire la sicurezza del viaggio dei propri clienti. A tal fine Start Romagna sta sperimentando anche, su parte della propria flotta, l’utilizzo della ‘Membrana Culture’, una pellicola protettiva dotata di una tecnologia brevettata a base di ioni d’argento la cui azione abbatte la presenza di virus e batteri, raggiungendo una sanificazione dell’85% già dopo 5 minuti dal contatto con essi e che arriva al 99% con l’utilizzo prolungato.  Ogni volta che viene a contatto con la persona, la membrana si auto sanifica con una reazione chimica e non necessita di ulteriore intervento umano, né uso di prodotti specifici.

A bordo dei mezzi e alle fermate sono presenti del vademecum che indicano alcune semplici norme di comportamento per la propria sicurezza e quella degli altri: dall’obbligo di utilizzo della mascherina all’utilizzo corretto delle porte di ingresso e uscita, al corretto posizionamento a bordo del bus. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, Start Romagna passa alla programmazione invernale con 40 mezzi aggiuntivi in provincia

CesenaToday è in caricamento