Bagno di Romagna, si avvicinano i lavori in Municipio: traslocano gli uffici comunali

I dipendenti sono comunque in servizio e sono a disposizione per eventuali urgenze

Mercoledì inizieranno le operazioni di trasloco e trasferimento degli Uffici Comunali di Bagno di Romagna (ad eccezione degli uffici del Settore Lavori Pubblici), necessarie per dare attuazione all’avvio del cantiere avente ad oggetto l’adeguamento sismico della residenza comunale. Tutti gli uffici comunali con sede in Piazza Martiri 1 saranno trasferiti nei locali di Palazzo Pesarini a San Piero in Bagno (Via Verdi 4, sede territoriale dell’Unione dei Comuni Valle del Savio) mentre l’ufficio di Polizia Locale si trasferirà i locali del Teatro Garibaldi a San Piero in Bagno Via Cavour 32.
 
Il trasferimento avverrà in fasi successive: mercoledì e giovedì verranno trasferiti gli uffici Protocollo, Sportello Facile e Servizi demografici, mentre dal 29 al 31 luglio gli uffici Urbanistica ed Assetto del Territorio ed Edilizia privata. Il 29 luglio ci sarà il trasloco dell'ufficio della Polizia Locale. Nei giorni successivi si trasferiranno gli uffici Segreteria, Scuola, Cultura e Ragioneria. Nei giorni del trasferimento, gli uffici interessati dalle operazioni di trasloco saranno chiusi al pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riapertura dei suddetti uffici avverrà nei giorni immediatamente successivi al trasloco, salvo ulteriori disposizioni che si avrà cura di comunicare a mezzo di successivo avviso. "Ci scusiamo fin d’ora per eventuali disagi che potranno verificarsi durante i giorni del trasloco, che riguarderanno anche i contatti telefonici e telematici con il personale, fino al completamento dei collegamenti in rete - afferma il sindaco Marco Baccini -. I dipendenti sono comunque in servizio e sono a disposizione per eventuali urgenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento