menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra lezioni e gimkane: oltre 1200 bambini a scuola di educazione stradale

Alla scuola primaria i ragazzi sono già piccoli pedoni e baby ciclisti: dopo le lezioni in classe si parte alla scoperta della città per vedere insieme i segnali, utilizzare i marciapiedi e attraversare correttamente la strada, fino al conseguimento del “Patentino del pedone”

Oltre 1.200 giovani e giovanissimi utenti della strada a lezione di corretto comportamento in strada con gli agenti della Polizia Municipale dell'Unione Rubicone e Mare: con la fine di quest'anno scolastico giunge a conclusione anche per il 2017 il percorso di educazione stradale avviato in circa 50 classi delle scuole dell'infanzia e primarie di Savignano, Gatteo, Borghi e Sogliano. 83 i bimbi coinvolti a Borghi (18 alla materna e 65 alle elementari), 165 a Sogliano (95 +70), 220 i bimbi della primaria di Gatteo e 740 i giovanissimi di Savignano (115 alle materne e 625 alle elementari): tutti hanno preso parte ai diversi progetti, segmentati per età, condotti dai cinque agenti della Polizia Municipale specializzati in questo tipo di percorso formativo.

Per i più piccoli l'incontro in classe diventa il vero e proprio racconto di una favola, in cui il protagonista prende confidenza con il comportamento corretto da tenere in strada, le regole della sicurezza e le buone prassi che i bambini stessi possono consigliare agli adulti, magari per cercare sempre le strisce pedonali quando si attraversa la strada o per ricordare a mamma e papà l'uso di seggiolino e cinture in auto. Alla scuola primaria i ragazzi sono già piccoli pedoni e baby ciclisti: dopo le lezioni in classe si parte alla scoperta della città per vedere insieme i segnali, utilizzare i marciapiedi e attraversare correttamente la strada, fino al conseguimento del “Patentino del pedone”. Con i più grandicelli ci si dedica invece alle due ruote: dopo due incontri in classe si “scende in campo” in piazze e spazi vicino alla scuola con la propria bici per percorrere insieme un percorso ad hoc con segnali, rotonde e attraversamenti “a misura di bimbo”. Maggio è come sempre, per le classi, il mese di gimkane in bicicletta, attraversamenti pedonali e rispetto delle regole della strada in percorsi appositamente creati, dove i bimbi si cimentano anche nel ruolo di vigili urbani per regolare il traffico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento