Tra i sentieri per ricordare i caduti in guerra, ecco le "Camminate della memoria"

Il Comune di Bagno di Romagna e Anpi ricordano i caduti della Seconda Guerra Mondiale con escursioni gratuite guidate ai luoghi della memoria

Ci sono luoghi in cui la storia ha lasciato un segno indelebile, il segno del sangue di chi è morto combattendo da partigiano o come vittima civile di una guerra che stava finalmente per finire: il Comune di Bagno di Romagna, in collaborazione con ANPI provinciale, Alto Savio e Santa Sofia, ha dato il via alle Camminate della memoria, per ricordare i caduti della Seconda Guerra Mondiale nei luoghi in cui hanno perso la vita.

“Dopo la prima Camminata della memoria al Passo del Carnaio lo scorso 25 luglio- dichiara l’assessore Enrica Lazzari - che ha visto la partecipazione di una trentina di persone,con famiglie, bambini e meno giovani, tutti insieme con lo stesso spirito, andare sui luoghi della Memoria per ripercorrere quei sentieri, quelle montagne, dove tante persone persero la vita durante la seconda Guerra Mondiale. Le prossime camminate sono in programma il 9 agosto a Montegranelli, il 29 agosto a Casanova dell’Alpe, il 13 settembre a Strabatenza. Le camminate sono gratuite e aperte e a tutti, e prevedono l’accompagnamento di una guida esperta e la commemorazione storica al cippo.
Nel dettaglio, domenica 9 agosto si cammina sulle tracce del partigiano Nello Fattini, ucciso il 3 agosto 1944 a Farfaneta, parrocchia di S. Silvestro, e delle giovani vittime civili Enrico Damiani, Edgardo Lusini, Depalmo Portolani, uccisi poco distante nella notte tra il 24 e 25 settembre 1944, il giorno prima della Liberazione di San Piero. (Ritrovo ore 8,30 al Parcheggio del Cimitero di San Piero in Bagno; commemorazione al cippo di Farfaneta alle ore 11; camminata facile di 8 km, 3 ore complessive circa).

Sabato 29 agosto si prosegue sulle tracce del partigiano Egisto Ruscelli, ucciso per rappresaglia dai tedeschi davanti al cimitero di Casanova dell’Alpe il 16 aprile 1944, insieme ad altri 3 partigiani (Ritrovo ore 9,30 alla biglietteria della Diga di Ridracoli oppure alle 8,30 al parcheggio del Cimitero di San Piero; camminata di difficoltà media, lunghezza 13 km, 4 ore 30 complessive circa).

Domenica 13 settembre si va sulle tracce dei partigiani dell’VIII Brigata Garibaldi “Romagna” percorrendo il Sentiero dedicato al partigiano Janosik (al secolo Giorgio Ceredi, 1925-2016). Si parte alle 8 dal Monumento dell’8^ Brigata Garibaldi “Romagna” a Strabatenza (lunghezza: 5 km, 3 ore complessive, percorso per escursionisti esperti). La camminata è parte della XI edizione della "Festa dell'VIII Brigata Garibaldi - Romagna",  organizzata dall’ANPI di Santa Sofia, ANPI Provinciale e dal Comune di Santa Sofia. Seguirà commemorazione al monumento.
Per chi lo desidera, è possibile prenotare e ritirare il “Sacco del Partigiano” (15 euro)  presso gli esercenti aderenti al progetto: Ristorante Teverini - Hotel Tosco Romagnolo di Bagno di Romagna; Rosticceria Antico Borgo di San Piero in Bagno; Il Palazzo di Ridracoli (per la camminata del 29/8); il rifugio Trappisa di Sotto (per la camminata del 13/9). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partecipazione alle camminate è gratuita, è richiesta la prenotazione. In caso di maltempo, la camminata è annullata. Per info e prenotazioni: IAT Bagno di Romagna, tel. 0543/911046, info@bagnodiromagnaturismo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due anni di scavi per far emergere un pezzo di storia, anche il campo militare che ospitò Cesare

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Positiva una bambina di prima elementare, in quarantena 19 alunni

  • Scontro frontale all'uscita dal parcheggio, il centauro trasportato d'urgenza in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento