rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Fiorenzuola

La giunta al Fiorenzuola: in agenda la rigenerazione del parco e la strada diventa a doppio senso. Ma anche l'emergenza casa

“Nel corso della mattinata – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – abbiamo ascoltato i cittadini e questa sera avremo l’occasione di confrontarci con il Consiglio di Quartiere condividendo lo stato di avanzamento del patto sottoscritto nel maggio 2021"

Giunta itinerante. Investire ulteriormente sui luoghi del vivere, rafforzare la cultura della socialità e intervenire con lavori di manutenzione nelle strade maggiormente trafficate con lo scopo di assicurare massima sicurezza agli utenti della strada e ai passanti. Nella mattinata di oggi la Presidente del Fiorenzuola Milena Maccherozzi ha accompagnato il Sindaco e gli Assessori in giro per il quartiere proponendo sopralluoghi direttamente richiesti dai cittadini e coinvolgendo tutte le realtà che operano sul territorio. Dalla zona industriale alla Fiorita per poi approdare in attività commerciali, la Giunta ha incontrato residenti e pubblici esercenti condividendo tematiche relative alla cura del quartiere e alle opere fino ad oggi realizzate. L’incontro proseguirà questa sera in occasione del Consiglio di Quartiere.

“Nel corso della mattinata – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – abbiamo ascoltato i cittadini e questa sera avremo l’occasione di confrontarci con il Consiglio di Quartiere condividendo lo stato di avanzamento del patto sottoscritto nel maggio 2021. Sono tante le tematiche affrontate e le proposte presentate. Su alcune potremo rispondere in tempi celeri: penso ad esempio alla richiesta di modifica della viabilità di via Baracca rendendola a doppio senso. In questo caso, dopo l’esperienza di via Abruzzi e via Tito Maccio Plauto, possiamo pensare a una prima sperimentazione salvaguardando gli orari di accesso e uscita da scuola. Interverremo inoltre sulla riqualificazione dell’area dello Spazio La Fiorita, diventato casa di tante associazioni e palcoscenico di iniziative che favoriscono l’inclusione e la socialità. In questo senso, se guardiamo al futuro del Quartiere, oltre alla grande opera relativa alla riqualificazione del Parco Nkosi Johnson, che avverrà nell’ambito dell’intervento di adattamento del verde pubblico a Case Finali per un importo complessivo di oltre 470 mila euro, fondamentale sarà il popolamento dell’immobile di via Parini costituito da otto appartamenti di edilizia residenziale sociale. È questo uno degli edifici interessati dalla linea di finanziamento sulla disabilità che ci consentirà di mettere nuove soluzioni abitative, alcune dotate di domotica per l’autonomia domiciliare per persone con disabilità, a disposizione di nuclei familiari meno fortunati”.

Il progetto di rigenerazione del Parco Nkosi Johnson consiste nella realizzazione di un percorso verde dalla piazzetta di Via Marino Moretti al Parco Nkosi Johnson, prevedendo la riqualificazione dei marciapiedi con alberature e  pavimentazione drenante. Il progetto preliminare sarà approvato entro la fine dell’anno.

“L’Amministrazione comunale – commenta la Presidente di Quartiere Milena Maccherozzi – ascolta e migliora, ma a noi cittadini tocca avere maggiore consapevolezza del bene comune riservando particolare attenzione alla cura della nostra città. Nel corso della mattinata abbiamo illustrato il nostro Quartiere alla Giunta esponendo alcune criticità e lasciando emergere le realtà che lo animano creando uno straordinario spirito di comunità. Non abbiamo trascurato alcun aspetto: partendo dalla piccola media impresa della zona artigianale di Case Finali, dove è richiesta la manutenzione del piccolo parcheggio di servizio, siamo approdati poi al Centro La Fiorita consentendo alle associazioni di presentare i propri progetti. Più tardi, la mattinata è proseguita all’Officina dell’arte e alla polisportiva Fiorenzuola, in via Balbo. Di tappa in tappa, Sindaco e Assessori hanno potuto confrontarsi con i cittadini su diversi punti: il cattivo conferimento dei rifiuti da parte di alcuni, l’avvio dell’attività di pulizia degli spazzini di Quartiere e la manutenzione stradale”. Nel corso del 2022 i Lavori pubblici del Comune di Cesena hanno programmato ed eseguito lavori di manutenzione nelle vie Iotti, Spadolini, Fiorenzuola, parcheggio Casali, Tito Maccio Plauto, Del Mare, e lungo il percorso pedonale che dal Casali si estende fino a via Baracca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta al Fiorenzuola: in agenda la rigenerazione del parco e la strada diventa a doppio senso. Ma anche l'emergenza casa

CesenaToday è in caricamento