Torrente Rio, dopo gli approfondimenti archeologici riparte il cantiere

"I tempi sono drasticamente slittati a causa di approfondimenti archeologici richiesti dalla Soprintendenza"

Proseguono a Bagno di Romagna, i lavori di ripristino del muro di sponda del Torrente Rio che, se le condizioni meteorologiche saranno favorevoli, si concluderanno nei prossimi giorni.

Ne dà comunicazione il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini: "Dal momento in cui siamo stati pronti a dare inizio al cantiere, ovvero a primavera, i tempi sono drasticamente slittati a causa di approfondimenti archeologici richiesti dalla Soprintendenza, preordinati a verificare l'eventuale esistenza di reperti o mulattiere nell'area sottostante all'adiacente piano viabile. Questa prescrizione, che sinceramente non ci aspettavamo, ha posto la necessità di dover incaricare un archeologo, in collaborazione con il quale eseguire una serie preventiva di sondaggi, che hanno richiesto tempo e ulteriori stanziamenti economici inizialmente non previsti nel computo del cantiere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le verifiche,seguite dall'archeologo Corrado Caporali, hanno accertato poi l'insussistenza di qualsiasi tipo di reperto o manufatto storico, ciò che ci ha permesso finalmente di avviare subito il cantiere, pur nella stagione meno indicata, ma     senza rinvii per evitare che il dissesto si allargasse. Questo cantiere si inserisce all'interno di una più ampia attenzione al tema degli alvei fluviali, per la gestione dei quali stiamo lavorando insieme all'Agenzia regionale di protezione del territorio al fine di migliorare le condizioni strutturali del fiume Savio e dei suoi affluenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento