Torna "Run to win, in corsa contro l'azzardo": si riparte da Benevento

Il progetto nato nel 2016 dall'associazione "In sè" di Longiano è al terzo anno di attività e alla terza edizione dell'iniziativa sportiva "Run to win, in corsa contro l'azzardo", gara podistica competitiva e ludico motoria

Il progetto "Run to win, in corsa contro l'azzardo" riparte anche quest'anno da Benevento. Domenica prossima, nella parrocchia dello Spirito Santo di Benevento in collaborazione con lo sportello "no slot" Caritas della località campana si svolgerà la prima edizione del 2018 di questa gara podistica, prima in Italia, nata con l'obbiettivo di porre lo sport come antitesi al gioco d'azzardo di massa. "Siamo orgogliosi che anche quest'anno la nostra gara podistica sia stata scelta come azione di sensibilizzazione e contrasto al gioco patologico da "Contrada run" con il supporto di Don Maurizio Sperandeo", è il commento degli organizzatori.

Il progetto nato nel 2016 dall'associazione "In sè" di Longiano è al terzo anno di attività e alla terza edizione dell'iniziativa sportiva "Run to win, in corsa contro l'azzardo", gara podistica competitiva e ludico motoria. "Abbiamo deciso di portare avanti il progetto, perchè lo abbiamo fortemente voluto, perchè abbiamo potuto rispondere a numerose richieste di aiuto e attivare collaborazioni coi territori che ci hanno permesso di ampliare il messaggio e gli interventi di prevenzione, formazione e informazione - viene spiegato -. Siamo molto felici della collaborazione con la Parrocchia dello Spirito Santo di Benevento e li ringraziamo per il loro prezioso impegno nel messaggio di speranza e solidarietà che portano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento