Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Torna in città la 'Notturna di San Giovanni', tradizionale corsa campestre che precede la festa del Patrono

Anche quest’anno si comincerà alle ore 20 con la prova amatoriale che si svilupperà su di un percorso di quasi 11 chilometri con partenza e arrivo in piazza della Libertà

Sarà una grande festa. Nel 1973 si tenne per la prima volta in cittàuna corsa podistica con lo scopo (anche) di far conoscere Cesena e le sue belle colline circostanti. Organizzata dal Gruppo Podistico “Endas Cesena”, con il patrocinio del Comune, la manifestazione,denominata “Notturna di San Giovanni”, si svolge il pomeriggio del sabato che precede i festeggiamenti per la festa del Santo Patrono di Cesena, che si celebra lunedì 24 giugno. Nel corso degli anni, gli aspetti organizzativi che l’hanno caratterizzata, hanno subìto alcuni cambiamenti. All’inizio, infatti, il programma comprendeva svariati momenti sportivi, del corpo e della mente: esibizioni di ginnastica artistica, mini-basket, scacchi, e così via.Negli ultimi tempi invece la fase “corsaiola” ha preso il sopravvento, divenendo sempre più spettacolare.

GUARDA IL VIDEO

Anche quest’anno si comincerà alle ore 20 con la prova amatoriale che si svilupperà su di un percorso di quasi 11 chilometri con partenza e arrivo in piazza della Libertà. Inoltre, tutti gli interessati alle bellezze della città potranno decidere di prendere parte al percorso più piccolo lasciandosi raccontare palazzi storici e monumenti da una guida turistica.

I concorrenti, nelle ultime edizioni giunti in circa 3.500, provenienti da tutta la regione e da quelle limitrofe, fin dalle ore 17:00 incominciano ad affluire nel centro della città di Cesena per le iscrizioni alle corse proposte e per lo svolgimento delle relativeoperazioni preliminari. Alle ore 20:00 è fissata la partenza sul percorso della gara, riservata agli atleti amatori. Dal centro della città si raggiunge la periferia sud e poi ci si avvia verso la campagna: all’incirca cinque chilometri dopo la partenza si affronta una erta salita (La Ridolfi) di un migliaio di metri; si torna nuovamente in pianura (la discesa è abbastanza dolce) e a due chilometri dall’arrivo l’ultima salita (400 metri) ed infine la picchiata e l’ultimo tratto di nuovo nel centro cittadino fino al traguardo.

Sono previsti tre differenti percorsi: il primo da 10 chilometri e 800 metri si presenta come una gara competitiva con partenza alle ore 20:00 da piazza della Libertà; il secondo, sempre di 10.8 chilometri, aperto a tutti e più ludico-motorio (gara non competitiva); il terzo da 3 chilometri (camminata con guida turistica alle ore 15:30, 17:30, 18:30, sempre a partire da piazza della Libertà). Le iscrizioni sono aperte: corsa competitiva 17 euro, camminata ludico motoria 3 euro, che salgono a 5 euro per chi decide di unirsi ai gruppi con guida.

Per iscrizioni: www.endu.net; per tutte le informazioni: www.gpendascesena.it; info@gpendascesena.it oppure pagina Facebook “G.P. Endas Cesena”. Sarà possibile iscriversi anche il giorno della gara dalle ore 17:30 esibendo tessera e certificato medico in corso di validità. All’iscrizione verrà consegnata a tutti i partecipanti la maglia celebrativa della manifestazione con il disegno dell’artista Romano Buratti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna in città la 'Notturna di San Giovanni', tradizionale corsa campestre che precede la festa del Patrono
CesenaToday è in caricamento