menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Topo d'appartamento" getta a terra la refurtiva e scappa: la corsa finisce in manette

E' stato sorpreso mentre stava uscendo dalla casa appena derubata. Alla vista dei carabinieri ha buttato in terra la refurtiva

E' stato sorpreso mentre stava uscendo dalla casa appena derubata. Alla vista dei carabinieri ha buttato in terra la refurtiva, ma questo non ha impedito l'inseguimento e quindi l'arresto. L'attività è stata sviluppata dai carabinieri della compagnia di Cesena, che hanno rafforzato i servizi per prevenire i furti ai danni delle tante case e negozi che in questo periodo rimangono disabitati. Il malviventi, sabato intorno all'ora di pranzo, ha fatto effrazione ad una finestra al piano terra di un'abitazione della zona di via Savio, rubando gioielli per un valore di alcune centinaia di euro. I carabinieri hanno notato il soggetto, sospetto e con zainetti in spalla ed hanno deciso il controllo, ma il ladro ha buttato in terra tutto per darsi alla fuga, terminata nei dintorni del Parco per Fabio, dove è stato arrestato e ammanettato.

I militari hanno così rinvenuto negli zaini il kit degli arnesi del ladro e refurtiva in gioielli per circa 400 euro di valore. L'arrestato è un artigiano piemontese di 38 anni, residente nella provincia di Asti, con alcuni precedenti di polizia. I militari ritengono che sia uno dei tanti “pendolari dei furti”. L'arresto è stato convalidato e sono stati disposti gli arresti domiciliari in attesa del processo che si terrà nell'autunno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento