Cronaca

Cesena solidale con le popolazioni terremotate: l'Associazione Giornalai in aiuto per la ricostruzione

La visita della delegazione cesenate è servito anche per gettare le basi per un eventuale prossimo gemellaggio tra i due gruppi comunali volontari di Protezione Civile, allo scopo di poter condividere esperienze e professionalità.

Si rafforza il legame fra Cesena e i territori del centro Italia colpiti dal terremoto. Dopo l’impegno di volontari e tecnici sia nel momento dell’emergenza, sia nelle fasi successive, continuano le manifestazioni di solidarietà. Nei giorni scorsi, l’Associazione Giornalai Cesenate ha consegnato al sindaco Paolo Lucchi un assegno da 1800 euro da devolvere alle popolazioni terremotate. La donazione è il frutto di una raccolta di solidarietà avviata dall’associazione subito dopo il sisma dell’agosto scorso e che ha coinvolto le edicole cesenati, nelle quali è stata collocata per alcuni mesi una cassettina per le offerte dei clienti a favore delle popolazioni terremotate.

E sempre nei giorni scorsi,  una rappresentativa del Comune di Cesena e del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, guidata dalla funzionaria dell’Ufficio di Protezione Civile Cristina Ceccarelli e dal coordinatore del Gruppo Michele Fanara, si è recata a Caldarola, in provincia di Macerata, località colpita dal grave sisma del 30 ottobre, per far sentire la propria vicinanza alla popolazione locale. Caldarola è, insieme a Montegallo e San Severino Marche, uno dei tre Comuni marchigiani più direttamente seguiti dal coordinamento di La delegazione cesenate è stata accolta dal Sindaco di Caldarola Luca Maria Giuseppetti e dall'Assessore Roberta Rovelli, e dal locale Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile.

Anche in questo caso, la visita è stata l’occasione per consegnare una somma in danaro. Si tratta di mille euro, raccolti con il generoso contributo del Coro del Teatro "Alessandro Bonci" di Cesena, dell'associazione di volontariato "Croce d'Oro" Cesena e dei frequentatori dell'esercizio commerciale "Amico Bar" di Rimini, come segno di solidarietà e sostegno che si vuole dare anche nel periodo post emergenza. Caloroso il ringraziamento del sindaco di Caldarola, che ha chiesto di estendere la propria gratitudine a tutti coloro che, con il loro contributo, hanno inteso esprimere vicinanza alla sua cittadina colpita dal sisma. La visita della delegazione cesenate è servito anche per gettare le basi per un eventuale prossimo gemellaggio tra i due gruppi comunali volontari di Protezione Civile, allo scopo di poter condividere esperienze e professionalità.

Caldarola 2-2

Caldarola 1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena solidale con le popolazioni terremotate: l'Associazione Giornalai in aiuto per la ricostruzione

CesenaToday è in caricamento