Cronaca Verghereto

Tragico Capodanno in E45: spinge giù la moglie da un dirupo e poi tenta di suicidarsi

Tutto è avvenuto verso le 12 di domenica all'altezza del chilometro 168 sud dell'E45, nel territorio comunale di Verghereto, a monte dell'uscita del comune romagnolo, verso il passo.

E' stato un tragico Capodanno per una coppia - marito e moglie di Cesenatico -  finito con lei in gravi condizioni all'ospedale Bufalini di Cesena, in prognosi riservata,  e lui nello stesso ospedale, in stato di choc e piantonato dai carabinieri in quanto in stato di arresto. Quello che è stato organizzato - è emerso dopo una breve indagine dei carabinieri - era un omicidio con il successivo suicidio dell'autore. Ma il programma non è andato come evidentemente era stato pianificato.

Tutto è avvenuto verso le 12 di domenica all'altezza del chilometro 168 sud dell'E45, nel territorio comunale di Verghereto, a monte dell'uscita del comune romagnolo, verso il passo. In quel punto l'E45 viaggia in quota, tutta gallerie e altissimi viadotti. L'allarme è scattato alla vista, da parte di un passante in macchina, di un uomo titubante nello scavalcare la barriera di un viadotto altissimo. Il cittadino a quel punto si è fermato e, iniziando a parlare con l'aspirante suicida, ha fornito tempo prezioso alle forze dell'ordine per intervenire. L'uomo,70 anni, davanti ai carabinieri ha subito desistito dai suoi propositi suicidi e ha immediatamente confessato di aver fatto una "sciocchezza", quella di aver ucciso la moglie.

CONTINUA ==>

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico Capodanno in E45: spinge giù la moglie da un dirupo e poi tenta di suicidarsi

CesenaToday è in caricamento