Il tempestivo intervento delle guardie giurate sventano furto al Consorzio Agrario

La prima Guardia arrivata nel giro di 5 minuti ha notato fuggire alcuni individui fra i silos dei mangimi, scavalcando rapidamente un cancello sul retro

Sul posto anche i Carabinieri

Tentato furto nel cuore della nottata tra giovedì e venerdì al Consorzio Agrario di via Cagnona 295, a San Mauro Pascoli. I malviventi hanno utilizzato una tecnica collaudata, quella del primo falso allarme. Mancavano dieci minuti alle 2 quando la sala operativa dell'istituto di vigilanza Civisaugustus ha ricevuto la segnalazione d'allerta, inviando immediatamente la Guardia Giurata competente per quella zona e contestualmente ad avvisare i Carabinieri di San Mauro Pascoli

Dai primi rilievi non è emerso nessun segno di intrusione o altro che facesse pensare ad un tentativo in tal senso. Circa un'ora più tardi, intorno alle 3, è arrivato nuovamente un segnale di allarme dal Consorzio Agrario. Questo secondo allarme ha generato ovviamente una maggiore allerta, e l'Operatore di Centrale della Civis ha provveduto ad inviare 2 pattuglie di Guardie Giurate ed avvisare nuovamente i Carabinieri che si portavano ancora sul posto

La prima Guardia arrivata nel giro di 5 minuti ha notato fuggire alcuni individui fra i silos dei mangimi, scavalcando rapidamente un cancello sul retro, ed abbandonando alcune taniche, secchi ed assi probabilmente necessari al compimento del furto. Nella adiacente zona carburanti erano state attivate le pompe, ma anche qui non sembrava essere stato asportato nulla visto che tutti i contatori erano a zero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I malviventi sono entrati in azione passando dal retro, scavalcando la recinzione con una scala di alluminio, e la fuga è avvenuta scavalcando il cancello, al di la del quale era probabilmente pronta una macchina per la fuga. Tuttavia non è stato possibile inseguirli poichè si sono dati presto alla macchia, col favore delle tenebre. Nei minuti successivi, all'arrivo dei Carabinieri e dei responsabili del Consorzio, è emerso che la banda è fuggita a mani vuote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento