Indice "elevatissimo" per la criminalità in riviera, finanziate dallo Stato nuove telecamere

E' stata stilata la graduatoria definitiva redatta dal Viminale che distribuisce 37 milioni di euro a 428 comuni della penisola i cui progetti sono stati ritenuti ammissibili

Pioggia di fondi per l’attivazione e il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza in diversi comuni d'Italia tra cui San Mauro Pascoli per il Cesenate. E' stata stilata la graduatoria definitiva redatta dal Viminale che distribuisce 37 milioni di euro a 428 comuni della penisola i cui progetti sono stati ritenuti ammissibili e cofinanziabili in percentuali variabili.  A esprimere soddisfazione per la notizia sono il segretario nazionale della Lega Romagna Jacopo Morrone, e il segretario provinciale di Forlì-Cesena, Andrea Cintorino che parlano di “fondi preziosissimi che le Amministrazioni potranno utilizzare per dare una risposta concreta all’emergenza sicurezza e alla richiesta di maggiore controllo avanzata dai nostri territori”.

E' il Comune di San Mauro Pascoli che svetta nella classifica dei finanziamenti. “Qui arriveranno 48.464,98 euro su un importo complessivo del progetto di 80.764,98 euro (in pratica il 60% in termini di percentuale di cofinanziamento). In questo caso l’incidenza di criminalità è stata valutata ‘molto elevata’ e l’indice di delittuosità comunale supera quello provinciale (4.084,58 vs 4.046,27).” “Si tratta di contributi fondamentali per garantire un sistema di sicurezza integrato e di qualità. Grazie a questi fondi – conclude l’On. Morrone – le nostre forze dell’ordine potranno usufruire di uno strumento in più per l’attività di prevenzione e contrasto della criminalità urbana”. 

Ammesso ma non finanziato il progetto di Cesenatico, che nella graduatoria compare con un indice di allerta per la criminalità “elevatissimo”. Il Viminale ha reso finanziabili 100mila euro per sostenere un progetto del valore complessivo di  622.866 euro, ma questi arriveranno solo in caso di rifinanziamento del fondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento