Tele di canapa antica stampate a mano in dono agli ospiti di Gambettola

Negli anni 30 del secolo scorso era attiva a Gambettola una scuola serale di disegno che formava talenti a servizio di tante attività artigiane come intaglio su legno, decoratori, ferro battuto e con i loro decori caratterizzavano le tele stampate a mano di Gambettola.

“D’ora in poi – dichiara il Sindaco Roberto Sanulli – l’Amministrazione comunale omaggerà i propri ospiti con un arazzino in tela di canapa antica stampato a mano con decoro ripreso dalla nicchia della torre comunale. Intendiamo così valorizzare una eccellenza gambettolese e le nostre botteghe artigiane che, grazie alle loro produzioni di elevata qualità, fanno conoscere Gambettola nel mondo. L’arazzino su tela di canapa stampato a mano sintetizza la storia produttiva di Gambettola: canapa, stamperie a mano e ferrovecchio. La produzione della canapa, fino alla metà del secolo scorso, ha avuto una grande rilevanza economica per il nostro territorio; le antiche stamperie continuano a produrre nella tradizione utilizzando ancora quei decori bagnati nella ruggine che sa tanto di ferrovecchio, la cui raccolta connota tutt’oggi Gambettola. Grazie alle botteghe Bertozzi e Pascucci che hanno accolto l’invito dell’Amministrazione comunale e ci hanno messo a disposizione un prezioso dono da offrire ai nostri ospiti”.

Le tele stampate a mano rappresentano una tipicità romagnola, sono diffuse sul territorio e tutelate dal 1997 da un’Associazione che ne certifica il prodotto. Le tele stampate non hanno come definizione un luogo d’origine nonostante che a Gambettola vi siano sempre state le maggiori produzioni. Grazie anche alle intense coltivazioni di canapa, nella prima metà del ‘900 operavano nel territorio comunale ben cinque stamperie: Bertozzi Luigi, Casadei Ivo, Casanova Luigi e Bellagamba Federico, Pascucci Giuseppe e figli, Sbrighi Giorgio. Negli anni 30 del secolo scorso era attiva a Gambettola una scuola serale di disegno che formava talenti a servizio di tante attività artigiane come intaglio su legno, decoratori, ferro battuto e con i loro decori caratterizzavano le tele stampate a mano di Gambettola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento