Tasse, in arrivo il bollettino della prima rata della Tari 2014

A Cesena, dove fino ad oggi i cittadini non hanno pagato nulla per il servizio svolto da gennaio a settembre, l’imposta sarà versata in due rate

In questi giorni nelle case dei cesenati sta arrivando il bollettino della prima rata della Tari, la tassa sui rifiuti che dal 1 gennaio scorso ha preso il posto, insieme alla Tasi (tassa sui servizi indivisibili),  della Tares. In particolare, la Tari è destinata a coprire i costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani. A Cesena, dove fino ad oggi i cittadini non hanno pagato nulla per il servizio svolto da gennaio a settembre, l’imposta sarà versata in due rate: la prima con scadenza il 30 settembre, la seconda con scadenza il 31 dicembre.

Il Comune ha affidato la riscossione della Tari a Hera che, in vista delle scadenze, provvederà ad emettere gli avvisi di pagamento. Come previsto per legge, il calcolo dell’imposta tiene conto delle superfici dichiarate o accertate (come già avveniva per la Tia/Tares) e della composizione del nucleo familiare risultante dai dati anagrafici forniti periodicamente dai Comuni.  Da segnalare, inoltre, che quest’anno non si dovranno pagare i 30 centesimi al metro quadro destinati allo Stato

Le modalità di pagamento: più strumento a disposizione - Nell’avviso di pagamento della Tari sono indicate le modalità per effettuarlo: domiciliazione su conto corrente bancario o postale (restano validi i riferimenti già utilizzati), sportelli bancari o postali con bollettino prestampato. Ma, soprattutto, non si dovrà più ricorrere al modello F24, che lo scorso anno era la modalità obbligatoria per il pagamento della terza rata della Tares e del successivo conguaglio. Gli importi pagati saranno poi riversati da Hera nel conto Tesoreria del Comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un numero verde  e gli sportelli a disposizione per informazioni - Per informazioni Hera mette a disposizione un numero verde dedicato, 800.999.004, che offre risposte chiare e aggiornate relative a questo tributo, a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18. In alternativa, ci si può rivolgere agli sportelli clienti di Hera sul territorio (l’elenco è consultabile sul sito www.gruppohera.it/sportelli).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento