rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Cesenatico

Il tappo ora è attaccato alla bottiglia, è 'guerra' allo spreco di plastica: gli animatori Coca-Cola in spiaggia

Dal 5 al 7 agosto Coca-Cola sarà in Emilia-Romagna per sensibilizzare residenti e turisti sull’importanza dell’economia circolare

Dal 5 al 7 agosto, gli animatori Coca-Cola saranno lungo le spiagge di Cesenatico con l’obiettivo di sensibilizzare sempre più consumatori sull’importanza dell’economia circolare e invitare residenti e turisti a riciclare presso il pick up Coca-Cola le bottiglie in PET di qualsiasi marchio. Chiunque parteciperà all’iniziativa riceverà un voucher omaggio per ritirare nei punti vendita partner dell’iniziativa una bottiglia di FuzeTea, che, da aprile 2022, presenta il thetered cap, ovvero il tappo unito alla bottiglia per favorire la raccolta, il riciclo e ridurre la dispersione di plastica nell’ambiente. Sarà poi Coripet, il consorzio volontario senza scopo di lucro riconosciuto dal Mite, che chiuderà il cerchio raccogliendo ed avviando a diretto riciclo le bottiglie. Grazie a Coripet e Coca-Cola le bottiglie potranno tornare ad essere bottiglie per tante vite ancora.

La plastica PET (polietilene tereftalato) è un materiale ripetutamente riciclabile al 100% che non perde le sue proprietà fondamentali durante il processo di recupero. Riciclando correttamente una bottiglia di PET, infatti, questa può ritornare ad essere nuovamente una bottiglia, riducendo la necessità di produrre ulteriore materiale plastico.

“Con le nostre bottiglie al 100% in plastica riciclata e ora con il thetered cap - implementato con due anni di anticipo rispetto alla normativa europea - continuiamo ad innovare ed investire per promuovere un’economia sempre più circolare” dichiara Giangiacomo Pierini, Corporate Affairs & Sustainability Director Coca-Cola HBC Italia. “Per raggiungere la completa circolarità è però necessario il contributo di tutti e l’obiettivo di questa iniziativa è proprio di sensibilizzare turisti e residenti al ruolo fondamentale che giocano, in qualità di consumatori, nel riciclare correttamente il PET affinché ogni bottiglia usata possa tornare ad essere una nuova bottiglia. Ringrazio tutti i clienti di Cesenatico che si sono uniti a noi in questa iniziativa perché solo insieme possiamo fare davvero la differenza”.

Nell’ambito della strategia di sostenibilità World Without Waste di Coca-Cola, dal 2021 diversi formati delle bottiglie Coca-Cola, Fanta, Sprite e FuzeTea sono prodotte con 100% rPET[1]. Anche l’introduzione del tethered cap si inserisce in questa strategia internazionale che negli ultimi anni si è concretizzata in oltre 130 milioni di euro di investimenti con impatto sulla sostenibilità in Italia. Questa ultima innovazione si pone l’obiettivo di riciclare ogni tappo insieme alla bottiglia, in modo da ridurre la dispersione e l’impatto della plastica sull’ambiente. I nuovi tappi hanno un design innovativo, sono collegati a un anello di sicurezza tramite una linguetta che assicura una perfetta posizione di apertura e, al contempo, garantisce che non possa essere separato dalla bottiglia. Frutto di un intenso lavoro di ricerca e sviluppo, i thetered cap garantiscono un’esperienza ottimale al consumatore. Questa innovazione segna un passo fondamentale nel percorso di Coca-Cola per rendere le proprie confezioni sempre più sostenibili, è partita con le bottiglie di FuzeTea per poi essere progressivamente estesa entro un anno a tutte le confezioni in PET e rPET, già completamente riciclabili, dei principali marchi del portafoglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tappo ora è attaccato alla bottiglia, è 'guerra' allo spreco di plastica: gli animatori Coca-Cola in spiaggia

CesenaToday è in caricamento