"Tanti casi di micro-criminalità", 21 famiglie formano il gruppo di controllo del vicinato

"Il nostro gruppo è nato dopo aver subito tanti episodi di micro-criminalità nella zona e abbiamo deciso di attivarci"

Si chiama "Gruppo di controllo del vicinato Piazza Unione e Europea" e sono 21 le famiglie che hanno deciso di dare un contributo concreto, per collaborare con le forze dell'ordine e l'amministrazione comunale sul tema della sicurezza a San Mauro Pascoli.

 "Il nostro gruppo è nato il 11 marzo 2019 dopo aver subito tanti episodi di micro criminalità in zona e abbiamo deciso di attivarci per fare la nostra parte in prima persona ",  dichiara uno dei fondatori Gianni Gozzi. Il gruppo è stato costituito seguendo le linee guida del Protocollo d'intesa della prefettura di Forli-Cesena.

Come fare per attivare un gruppo il controllo di vicinato? "E' facile, veloce e gratuito. Ci siamo semplicemente incontrati e abbiamo poi fatto formazione su cosa deve fare un appartenente e cosa non può fare, abbiamo creato una chat social ( whatsapp) e infine abbiamo eletto un referente che ha il compito di raccogliere e segnalare situazioni anomale. Comunicato al sindaco e alle forze dell'ordine. Abbiamo poi inviato una comunicazione ufficiale di attivazione al Sindaco e al Comandante dei Vigili in cui abbiamo anche chiesto una collaborazione e i contatti dove inviare le nostre segnalazioni". 

"In autonomia ci siamo autofinanziati e abbiamo realizzato e montato nelle nostre cancellate private dei piccoli cartelli dissuasori (dal costo basso) con scritti area sottoposta a controllo di vicinato.  Cosa fa il gruppo di controllo di vicinato? Risponde Ermanno Calbucci altro fondatore del gruppo, "Per noi la collaborazione tra vicini è fondamentale perché si crei un clima di sicurezza che verrà percepito da tutti i residenti e particolarmente dalle fasce più deboli come gli anziani. Il senso civico di vicinato, unito alla certezza che al suono di un allarme, ad una richiesta di aiuto o di fronte a qualsiasi altra situazione "strana" ci sia un intervento tempestivo dei vicini, fa sì che ci si senta protetti maggiormente all' interno della propria abitazione e della propria piazza, rafforzando nel frattempo anche i legami di una comunità più unita e consapevole".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa no fa il gruppo di controllo di vicinato?  "Non si fanno ronde o passeggiate con pettorine e non si affrontano mai i problemi direttamente ma tramite un referente contattiamo rapidamente le forze dell'ordine tramite il 113. Invitiamo tutti i cittadini di San Mauro di creare anche voi nella vostra zona/quartiere un gruppo di controllo del vicinato per rendere il nostro territorio più sicuro e controllato. Per segnalare interessamento di attivazione del gruppo di vicinato basta contattare il Responsabile della Polizia Stradale di San Mauro Pascoli Cristiano Antonini Tel: 0541 936001".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento