rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Tante sorprese al chiosco, da Neri Marcorè ai giovani arrivati da Milano con i pattini a rotelle

Il Com@bar però non è solo un punto di ritrovo per gli sportivi ma anche per gli artisti che transitano da Cesena

Com@bar punto di ritrovo di artisti e viaggiatori estremi. Questa mattina a fare colazione nel chiosco a fianco della zona sportiva dell'Ippodromo, il Com@bar, gestito da Franca Venturini, sono arrivati tre giovani provenienti da Milano con zaino in spalla e pattini ai piedi. Sì, avete capito bene, pattini a rotelle. Praticamente hanno macinato centinaia di chilometri, ovviamente cercando strade alternative all'autostrada, sulla sola forza delle tre ruote dei loro pattini da strada in linea. Si sono detti perché non andare al mare in pattini? Tutti, del resto, ci vanno in auto o in treno rischiando traffico da bollino rosso sulle strade e caos sui vagoni. E così, zaino in spalla, bandana in testa, si sono messi in viaggio e ieri sono arrivati a Cesena. "Li ho voluti premiare scattando una foto - ha detto Franca Venturini del Com@bar dopo aver preparato loro un cappuccino - Erano troppo belli. E poi dicono che i giovani non hanno spirito d'iniziativa. Questi sono i giovani che ci piacciono".

Il Com@bar però non è solo un punto di ritrovo per gli sportivi ma anche per gli artisti che transitano da Cesena. Del resto la stessa Franca Venturini è attrice e scrittrice di poesie. L'ultimo mediometraggio in cui ha fatto la protagonista è stata "Carissima morte" scritto e diretto da Rossella Calabrese. E proprio questo mediometraggio è stato donato all'attore Neri Marcorè, ospite al Com@bar con sua moglie. "Una bellissima sorpresa - ha spiegato Franca - Ci ha deliziato con la sua presenza e mi ha promesso di vedere il film. Per me è un grande onore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante sorprese al chiosco, da Neri Marcorè ai giovani arrivati da Milano con i pattini a rotelle

CesenaToday è in caricamento