Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Prima negativo, poi positivo: il giallo del doppio esito del tampone, il caso di un 50enne

Ora, nessuno può sapere se, nelle ore precedenti, l’uomo - convinto della sua negatività - abbia contagiato le persone che ha incontrato

Dopo aver accusato qualche sintomo sospetto, venerdì mattina, si era sottoposto al tampone di rito. L’esito - gli aveva spiegato l'infermiera - gli sarebbe stato comunicato, il giorno dopo, attraverso un sms. E così è stato. Sabato mattina infatti, puntualmente, è arrivato il messaggino tanto atteso con un esito confortante: negativo al Covid-19. Un bel sospiro di sollievo per quel 50enne cesenate che, in virtù della negatività del referto, dopo qualche giorno di prudenza, è subito tornato alla sua vita di sempre: il giardinaggio, la visita ad un amico e l’immancabile saluto agli anziani genitori. 

Il problema è che, nel tardo pomeriggio, il suo cellulare ha squillato di nuovo. Dall’altro capo del telefono questa volta un addetto dell’Ausl che gli comunicava che l’esito del tampone era, in realtà, positivo. Di fronte alle legittime rimostranze da parte del cesenate, gli è stato spiegato che, durante la mattinata, si era verificato un deprecabile errore, ovvero che il sistema informatico dell’Ausl aveva inavvertitamente inviato un sms sbagliato. Ora, nessuno può sapere se, nelle ore precedenti, l’uomo - convinto della sua negatività - abbia contagiato le persone che ha incontrato. L’Ausl, per sicurezza, ha però immediatamente prenotato un nuovo tampone per l’uomo ed i suoi familiari. Gli esiti di quei nuovi esami chiariranno i contorni di questa vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima negativo, poi positivo: il giallo del doppio esito del tampone, il caso di un 50enne

CesenaToday è in caricamento