Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Platani abbattuti, Buda: "Era doveroso. Piantati 359 alberi negli anni"

"L'intervento di abbattimento dei 33 platani al Parco di Ponente - spiega l'amministrazione comunale competente - era non solo necessario ma doveroso"

“L’intervento di abbattimento dei 33 platani al Parco di Ponente – spiega l’amministrazione comunale competente – era non solo necessario ma doveroso per la sicurezza dei cittadini e turisti che frequentano il Parco. Dopo una perizia dell’agronomo incaricato dott. Palotti è emersa l’esigenza di tagliare questi 33 alberi per salvaguardare l’incolumità fisica delle persone e dei bambini nel parco: tali alberi erano infatti a rischio caduta! Le piante abbattute saranno sostituite come si spiegherà in dettaglio”. E' la replica che viene dal sindaco Roberto Buda al M5S che ha protestato contro gli abbattimenti.

“Spieghiamo dettagliatamente ai cittadini la situazione del verde pubblico a Cesenatico. Spesso sento inesattezze per cui è importante che i cesenaticensi sappiano la reale situazione della città. A seguito dell’approvazione del “piano di manutenzione straordinaria verde pubblico” sono state potate 625 alberature nelle Via Leonardo da Vinci (tratto da Via Anita Garibaldi a Viale Roma) , Via Nino Bixio, Viale Serra, Viale Marconi, qualche alberatura di Viale Carducci e Via Anita Garibaldi, Via Botticelli, Via Palladio, Via Raffaello, Via Canova, Via Cartesio, Via Etna, Via Terminillo, Parcheggio Via Don Minzoni angolo Via Etna. Tutti gli interventi sono stati individuati a seguito d’indagine di stabilità secondo il metodo VTA (Visual Tree Assessment) svolta da agronomo appositamente incaricato. Sono state abbattute 85 alberature nei viali e 33 nel parco di ponente. Questo perché le piante risultavano secche, malate o a rischio come da perizia. Là dove vi è pericolo o malattia è un dovere sostituirli. Piangere un danno a cose o persone dopo che è accaduto è davvero un delitto”.

Tuttavia, l'amministrazione fa l'elenco delle nuove alberature. Allo stesso tempo sono stati messi a dimora nuovi 81 frassini al parco di levante; 24 alberature nelle vie e piazze cittadine ( Via Marconi, Via Serra, Via Carducci, Via Anita Garibaldi, Via da Noli, Piazza delle conserve); 20 pini e 50 Latifoglie (acero, carpino, frassino e tilia) al parco di ponente; 120 metri di siepi e 200 arbusti al parco di ponente; 80 querce e 76 pini nella pineta di Zadina; 20 pini al parco della Rocca; 8 pini nei giardini al mare, in prossimità di Via Mondello. Per un totale quindi di 359 nuove alberature oltre a 440 arbusti distribuiti in tutta la città. Conclude Buda: “Il patrimonio verde di Cesenatico quindi è stato migliorato ed implementato. La sensibilità dei cittadini nei confronti dell’ambiente e del verde è ben presente e radicata anche nell’amministrazione che quindi ha deciso questo forte investimento per il bene e la bellezza di Cesenatico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Platani abbattuti, Buda: "Era doveroso. Piantati 359 alberi negli anni"

CesenaToday è in caricamento