rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Svincoli della Secante chiusi al traffico per raccogliere i rifiuti abbandonati, Lega: "Il problema è a monte"

"E’ evidente che un’operazione di tale portata indica una presenza consistente di abbandoni, fenomeno che si ripete in quasi tutti i quartieri cittadini e che non si può attribuire esclusivamente alla maleducazione dei residenti"

“Sul regime di raccolta dei rifiuti e sul sempre più evidente fenomeno dell’abbandono indiscriminato non intendiamo abbassare la guardia. E’ passata praticamente inosservata la notizia che in questi giorni, il 10 e l’11 gennaio, si chiudono temporaneamente al traffico le uscite 3 e 4 della secante per rimuovere i rifiuti abbandonati. E’ evidente che un’operazione di tale portata indica una presenza consistente di abbandoni, fenomeno che si ripete in quasi tutti i quartieri cittadini e che non si può attribuire esclusivamente alla maleducazione dei residenti. C’è sicuramente qualcosa di sbagliato a monte, nella programmazione e nelle modalità di raccolta”. Così in una nota il consigliere comunale della Lega Enrico Sirotti Gaudenzi che ha presentato un’interrogazione.

“Il gruppo consigliare della Lega è intervenuto ripetutamente sollecitando soluzioni, tra cui anche un ripensamento generale delle modalità di raccolta differenziata individuando scelte organizzative basate sulle effettive esigenze delle svariate tipologie di utenti e sulle peculiarità del territorio. L'assessore competente, Francesca Lucchi, non affronta il problema a monte, limitandosi a minimizzare la situazione imputandola banalmente ai soli utenti ‘incivili’. Nel maggio 2021 la stessa Lucchi annunciò la predisposizione di ‘nuovi dispositivi di videosorveglianza gestiti da un soggetto specializzato esterno’ utili a costituire ‘’un efficace deterrente’ perchè avrebbero consentito ‘l’identificazione dei responsabili degli abbandoni’ che sarebbero stati sanzionati dopo le verifiche da parte degli agenti della Pm’.

Da queste considerazioni una serie di interrogativi alla Giunta Lattuca sull’entità dell’abbandono lungo le strade e in particolare negli svincoli che saranno chiusi al traffico, quali siano le aree del cesenate maggiormente interessate al fenomeno, quante sanzioni per abbandono rifiuti siano state elevate e con quale esito, a quanto ammonti il costo dei ‘nuovi dispositivi di videosorveglianza’, quanti siano questi dispositivi, dove siano installati, se sia stata effettuata una gara per appaltare il servizio e quali apprezzabili risultati abbia avuto questa iniziativa.

“Abbiamo già rimarcato gli errori della Giunta sulle modalità di introduzione della nuova tariffa puntuale dei rifiuti indifferenziati che, prevedibilmente, potrebbe incrementare il fenomeno dell’abbandono. Lucchi, tuttavia, si è limitata ad affermare che ‘Cesena è una città sempre più attenta alla tutela del territorio’". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svincoli della Secante chiusi al traffico per raccogliere i rifiuti abbandonati, Lega: "Il problema è a monte"

CesenaToday è in caricamento