Sventa la truffa all'anziana vicina di casa e fotografa le ladre in fuga

Lavorare sulla prevenzione e l’informazione,  e coltivare i buoni rapporti di vicinato, conta eccome per rendere la vita più difficile a truffatori e ladri

Lavorare sulla prevenzione e l’informazione,  e coltivare i buoni rapporti di vicinato, conta eccome per rendere la vita più difficile a truffatori e ladri. Lo testimonia un episodio che si è consumato giovedì intorno alle 11,30 a Cesenatico. Un’anziana di 77 anni, dopo aver fatto la spesa al mercatino ambulante, è rientrata in casa a piedi, seguita però da due donne. Quando la signora ha aperto la porta di casa sua le due si sono fatte avanti, chiedendo di poter andare in bagno. Una di loro è rimasta all’esterno, facendo da palo, mentre l’altra si è intrufolata in casa grazie all’ingenua gentilezza della padrona. 

Tuttavia  a sventare quello che si sarebbe concluso nell’ennesimo furto è stata la vicina di casa, di circa 50 anni, che ha visto tutta la scena dalla finestra e si è precipitata giù per avvisare del pericolo la vicina e per intimare alle due donne di andarsene. Ha avuto anche la prontezza di scattare alcune foto alle malviventi, prima che scappassero a gambe levate e senza la possibilità di rubare niente. La stessa vicina si è recata immediatamente negli uffici del posto di polizia estivo di Cesenatico, rendendo così possibile – con un pronto allarme – l’avvio immediato delle ricerche delle due fuggitive. Un ottimo esempio di senso civico e di capacità di reagire in modo efficace di fronte alla minaccia. D’altra parte le forze dell’ordine sono impegnate ormai da anni in un’opera di sensibilizzazione, e come si vede con risultati importanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento