Occhi puntati verso il cielo: per Capodanno arriva la "SuperLuna"

Il satellite della Terra raggiungerà la sua distanza minima dalla terra. Si tratta del terzo fenomeno simile nell'ultimo periodo

Superluna nel cielo di Capodanno. Il 1 gennaio, alle ore 22.56, il satellite raggiungerà la distanza minima dalla Terra a 356mila e 565 km: un'occasione in più per vedere la Luna in tutto il suo splendore, più luminosa e più grande del solito. La speranza per gli astrofili e i romantici è quella che il cielo quella sera si presenti il più possibile sgombro di nubi. Quella nella notte tra il 1 e il 2 gennaio è la seconda Superluna di una serie di tre consecutive, la prima il 3 dicembre, l'ultima il 31 gennaio (con un’eclissi totale di Luna non visibile però da noi).

“La prossima Superluna – Gianluca Masi, astrofisico, responsabile scientifico del Virtual Telescope Project – apparirà poco più del 7% più grande e un po’ più luminosa della media, ma non sarà facile cogliere queste differenze”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento