rotate-mobile
Cronaca

Super green pass per i più piccoli, lo sport locale fa muro: "Crea discriminazioni, rivedere la norma"

E' risultata indigesta infatti l'obbligatorietà del Green Pass Rafforzato per svolgere allenamenti e partite per gli over 12

Sono tante le società sportive dilettantistiche del territorio della provincia che intervengono con un certo vigore per chiedere di rimuovere il super green pass obbligatorio per la pratica sportiva dei ragazzi. E' risultata indigesta infatti l'obbligatorietà del green pass "rafforzato" per svolgere allenamenti e partite per gli over 12. Secondo le società si tratta di  "regole che discriminano i ragazzi. Questa volta, a noi promotori sportivi, viene chiesto di dover mettere in atto un decreto che rispecchia una reale discriminazione nei confronti di bambini dai 12 anni in su. Non piu' esclusivamente negli spogliatoi, negli ambienti al chiuso, ma all'aria aperta".

La nota è firmata da S.S.D. Around Sport; A.S.D. Carpinello; A.S.D. Futball Cava Ronco; A.S.D. Junior Gatteo; A.S.D. Nuova Virtus Cesena; A.S.D. Polisportiva Longianese; A.S.D. Savignanese; A.S.D. Torre del Moro; A.S.D. Torresavio; Pol Dil. San Vittore 

"Noi non ci stiamo a questo decreto. Noi vogliamo continuare ad educare ad altro. Magari continuare a litigare erroneamente per una "superficiale" partita persa, uno "stupido" rigore non dato, un "qualsiasi" goal sbagliato. Ma tutti insieme. Nessun bambino deve rimanere fuori dalla porta. Questa volta vogliamo pensare che il governo possa fare un passo indietro su questa norma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Super green pass per i più piccoli, lo sport locale fa muro: "Crea discriminazioni, rivedere la norma"

CesenaToday è in caricamento